Archive

In occasione dell’8 marzo 2018 mi occupo di tre donne che hanno fatto storia (in calce la puntata di Pausa Caffè). Parto da una donna giornalista, non la prima, sia inteso. Americana. Fu definita dal Time la donna più influente del secolo scorso dopo Eleanor Roosevelt. Mi riferisco a Dorothy Thompson…”

Desideravo da sempre fare un’esperienza di viaggio diversa, magari in campeggio, ma ho sempre avuto qualche resistenza. Temevo che potesse essere scomodo, soprattutto per chi come me è abituato ai comfort di un hotel, ma mi sbagliavo. Il campeggio è qualcosa di unico ed irripetibile che ti rimette in contatto con le piccole cose…

“I personaggi di A casa tutti bene sembrano essere dominati da una certa incompiutezza, come se vivessero tra coloro che sono sospesi, in balia di ardenti passioni e una razionalità imperante che induce all’appiattimento e al bisogno di omologarsi per sentirsi accettati o meglio per paura di essere abbandonati. L’Alzheimer di Sandro forse è l’unica cosa autentica…”

Intervista alla dottoressa Angela Pugliese, biologa nutrizionista che ci parla dei cereali, i quali “sono una preziosa fonte energetica per l’uomo essendo costituiti prevalentemente da carboidrati complessi, ma non solo: forniscono in buone quantità anche proteine vegetali, vitamine, sali minerali e fibre, rappresentando così un alimento abbastanza completo…”

“Cosa spinge tante persone ad essere così pessimiste? Perché alcuni individui ottengono grandi risultati mentre molti altri, nonostante capacità superiori, non riescono a raggiungere gli stessi obiettivi? La risposta è molto semplice: sono le convinzioni a creare le esperienze di vita e conseguentemente i risultati. Siamo esseri unici con un talento unico ma le convinzioni, quelle non buone intendo…”

Intervista alla dott.ssa Angela Pugliese, biologa – nutrizionista che avverte: «Non è la “rapidità” del risultato a fare la differenza tra dieta sana/insana, ma il protocollo dietetico in sé e, ovviamente, la professionalità di chi lo propone…» Guarda l’intervista qui.

Dopo le Cinquanta sfumature di grigio e poi di nero, arrivano le Cinquanta sfumature di rosso con più sentimento e meno eros rispetto soprattutto al primo film della fortunata serie. La terza pellicola si apre con il matrimonio di Anastasia Steele (Dakota Johnson) e di Christian Grey (Jamie Dorman), visibilmente ‘addomesticato’ dalla bella redattrice…

“Il caro Clint Eastwood, che non sbaglia una mossa e ci regala film coinvolgenti, incredibilmente toccanti, con quel classicismo che non guasta mai e quella vena di patriottismo forse a volte troppo marcata ma mai fastidiosa, spiazza tutti. Lo fa con 15:17 – Attacco al treno confermando che reinventarsi è sempre possibile, a qualsiasi età…”

Festival di Sanremo 2018, chi sono i promossi e chi sono i bocciati di questa edizione? Devo ammettere che questa edizione è stata un’autentica rivelazione, una sorpresa, anche grazie ai conduttori. Briosa e originale la conduzione di Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker che formano un duo originale e ben assortito. Qui trovi le nostre pagelle con voti…

In Italia il consumo di antidepressivi è aumentato dell’1,6 per cento nel 2016. E sembra che d’estate le prescrizioni si incrementino considerevolmente. Si cerca e si trova la strada più breve pure nei bambini. Un bambino è iperattivo? Diamogli una pillola! E` triste? Somministriamogli una pasticca. Tutto deve essere definito, omologabile, standardizzato…

“The Post riflette, in modo encomiabile e offrendoci diversi spunti, sul diritto di informare l’opinione pubblica senza subire pressioni dai poteri forti e lo fa attraverso due figure: l’editrice del Washington Post, Kay Graham, e l’agguerrito direttore della testata, Ben Bradlee, che negli anni Settanta misero in ginocchio l’amministrazione Nixon…”

Soffri della sindrome del Bianconiglio? Per capirlo basta che tu risponda a queste tre domande: vai sempre di fretta? Sei in balia dell’orologio e non riesci a rilassarti? Hai paura del tempo che passa? Ebbene, se hai risposto in maniera affermativa a due dei tre interrogativi soffri della sindrome del Bianconiglio. Maria Ianniciello, direttore di Cultura & Culture, ti spiega di che cosa si tratta…