Fino all’osso: il dramma dell’anoressia nel film su Netflix

Il film ci racconta i disturbi del comportamento alimentari mediante Ellen (Lily Collins), una ventenne affetta da anoressia nervosa. La macchina da presa indugia sui rituali che la protagonista compie per controllare il peso e sul suo rapporto con il cibo. Ellen conta le calorie e, dopo diversi ricoveri, è ad un passo dal perdere la vita.

Arriverà anche domani, il romanzo di Anna Faiola

Beth – che è sorda per metà, nel senso che sente i suoni della musica classica, – è una delle migliori pianiste della London Orchestra. Mindy – che sogna di far pubblicare il suo manoscritto prima di suicidarsi – soffre di depressione cronica. Nick si definisce l’assistente di Dio e vuole cambiare il mondo proprio dopo aver trovato un’agenda nella quale c’è scritto: “Aiutaci a cambiare il mondo”. I tre si incontrano e…

Bridgerton e la figura femminile. Trama e recensione della serie

Inutile negarlo: Bridgerton è un romance di alto livello, non strappalacrime né mieloso, che, pur facendo leva su registri intramontabili e valori non proprio progressisti (come quello del matrimonio), riesce ad essere molto innovativo sia nel messaggio che nello stile.

Lost Girls: il film è su Netflix. Recensione

‘Lost Girl’ (Ragazza perduta): un film (non la serie) dal titolo calzante che definisce una storia di omicidi irrisolti. In quel perduta c’è tuttavia un doppio senso spietato e sicuramente metaforico. Chi è la ragazza perduta? E’ colei che intraprende una strada diversa da quella usuale e quindi non accettabile dalla società per poter sopravvivere. Ma è anche la ragazza di cui si son perse le tracce.