Ma mente e corpo sono davvero separati? Ecco la visione Psicosomatica

Oggi la Medicina ci ha imposto di credere che la mente sia separata dal corpo, che le malattie organiche non possono essere influenzate dalla psiche. Un disturbo deriva, quindi, da infiammazioni, lesioni, virus, alterazioni genetiche ma in nessun modo la nostra psiche e dunque le nostre emozioni possono influenzare tali disturbi.

Il cambiamento perché fa paura e come affrontarlo in modo naturale

La stragrande maggioranza delle persone quando sente parlare di cambiamento tende a mettersi sulla difensiva; il motivo è semplice: siamo abituati ad avere tutto sotto controllo e ci sentiamo al sicuro quando conosciamo a cosa andiamo incontro. Eppure il cambiamento dovrebbe essere la normalità: nel mondo in cui viviamo per esempio tutto si muove, la […]

Fare il passo più lungo della gamba: è controproducente o forse no?

Fare il passo più lungo della gamba: trovo molto interessante questa affermazione perché se la analizzata attentamente essa nasconde dei significati stimolanti e profondi. Questo modo di dire in generale viene usato per indicare quelle azioni e quei comportamenti che spingono le persone ad andare oltre le proprie energie…

Abbondanza: qual è il suo significato autentico e come si ottiene

“Vivere nell’abbondanza credo sia il desiderio di ogni persona, eppure la maggior parte degli individui vive nella miseria e nella mancanza. Questo succede, dal mio punto di vista, perché oggi non riconosciamo cosa sia l’abbondanza, non la si vede e quindi non la si apprezza. Abbondanza e mancanza sono due facce della stessa medaglia…”

“Mettiti presto d’accordo con il tuo avversario”: ecco l’arte della diplomazia

“Mettiti presto d’accordo con il tuo avversario mentre sei in cammino con lui, perché l’avversario non ti consegni al giudice e il giudice alla guardia, e tu venga gettato in prigione. In verità io ti dico: non uscirai di là finché non avrai pagato fino all’ultimo spicciolo!”

Zizzania: ecco come ‘difendersi’ dalle calunnie in modo costruttivo

“La zizzania ha il fine di farci perdere la rotta, di allontanarci dal nostro sentiero; compito nostro è non cadere in questa trappola, mantenendoci fedeli a noi stessi e continuando per la nostra strada. Scopo della persona impegnata è quello di tutelare se stessa…”

La parabola del seminatore: chi semina su un buon terreno raccoglie frutti: ecco perché

La parabola, raccontata da Gesù, è molto significativa e offre numerosi spunti di riflessione, leggiamo che il seminatore esce e lascia cadere i suoi semi ovunque, questo seme a seconda di dove cade germoglia o secca, ed è qui che il Maestro vuol far cadere l’attenzione ed è qui che parte la mia considerazione…

Credi in te. L’effetto Pigmalione: ecco cos’è

“Cosa spinge tante persone ad essere così pessimiste? Perché alcuni individui ottengono grandi risultati mentre molti altri, nonostante capacità superiori, non riescono a raggiungere gli stessi obiettivi? La risposta è molto semplice: sono le convinzioni a creare le esperienze di vita e conseguentemente i risultati. Siamo esseri unici con un talento unico ma le convinzioni, quelle non buone intendo…”

Saper comunicare è un’arte: ecco perché ma come si affina?

“Il leader autentico è prima di tutto un grande ascoltatore di sé, non siamo in grado di ascoltare nessuno se per primi non sappiamo ascoltarci? Se non sappiamo comprendere prima i nostri bisogni come possiamo pretendere di comprendere quello degli altri? La vera comunicazione è quella autentica…”

Il dolore non è un nostro nemico, ecco perché lo proviamo

“Non faccio parte della categoria di coloro che pensano che bisogna soffrire: l’esistenza per me va vissuta e goduta in tutti i suoi aspetti, credo però che il dolore ci consenta di evolverci perché se vissuto nella giusta maniera ci dà la possibilità di passare al livello successivo e ci rende vivi, nel senso che solo quando proviamo dolore abbiamo veramente amato e solo quando abbiamo amato abbiamo vissuto veramente…”