Di tutto un po'

Il tiro al volo nacque nel secolo scorso. Questo sport insegna valori importanti quali la determinazione, la forza di volontà e la capacità di concentrarsi su un obiettivo per ricercare il tiro perfetto, eppure come per qualsiasi disciplina non è la meta bensì il viaggio che dovrebbe appassionare, ecco perché…

E` incredibile come nel mondo ci siano due pesi e due misure. Da un lato c’è una popolazione che soffre la fame e la sete, la quale non ha possibilità di istruirsi e di emanciparsi, con conseguenze immani e disastrose; dall’altro c’è un Occidente opulento, ricco…

“Più di semplici partite”: un vero e proprio incrocio agonistico tra due culture diverse, due filosofie calcistiche incomparabili, ma legati da un denominatore comune: promuovere lo sport più bello del mondo, far crescere i campioni del domani e perché no? Davanti all’amatissima sfera, rifilare un “sonoro calcio” alle…

Il cotone fa bene alla pelle soprattutto quando si tratta di intimo. La storia secolare e la sua naturalezza fanno del cotone una garanzia perché non irrita la pelle, in particolare le zone più delicate del nostro corpo che, con abiti e intimo realizzati in fibre sintetiche, è sottoposto a maggiore stress…

In occasione di questa festa, che ricorre il 13 maggio 2018, voglio fare gli auguri a tutte le mamme e soprattutto mi rivolgo a me stessa, mamma nel cuore in attesa del piccolo Emanuele, affinché nessuna di noi rinunci alla donna…

Come trovare le occasioni giuste in amore o sul lavoro? A volte viviamo una vita sottotono e ci lasciamo vivere. E invece si può ottenere molto di più, non dico che sia semplice, ci vuole impegno e sicuramente tanta costanza. Ma ci si può riuscire…

Rita è una volontaria e inizia a parlare della sua esperienza a Burkina Faso, racconta di una vita a tinte forti e si appassiona nel dire che la responsabile dell’orfanatrofio: Maman Albertine, è una donna di grande spessore umano. Rita dice che nonostante gli anni di volontariato alle spalle, il contatto fisico…

Se vivi in Italia sicuramente l’avrai visto splendere nelle giornate soleggiate di primavera ed estate (fiorisce tra inizio primavera e inizio autunno). Mi riferisco all’Elicriso, una pianta medicamentosa dalle proprietà quasi magiche. Come può un piccolo arbusto, che cresce nei luoghi aridi dell’Europa Meridionale, esercitare un certo fascino…

La storia di Maria Maddalena è da sempre avvolta nel mistero. Questa figura è stata soggetta ad alcuni luoghi comuni che stentano a scomparire, nonostante nel 2016 il Vaticano abbia equiparato questa donna ai dodici apostoli. Maria Maddalena era una figura di spicco molto considerata da Gesù, ma fu etichettata come una prostituta (l’equivoco risale a Papa Gregorio Magno). Perché?

Come si è evoluta la figura paterna nel corso del tempo?  Nella società contadina il padre aveva il compito di proteggere la famiglia e di provvedere ai bisogni primari della prole lavorando nei campi con la moglie e i figli più grandi. Un uomo in genere continuava a vivere con la propria famiglia di origine dopo il matrimonio e…

Cosa accadrà adesso? Cosa prevede la legge? Ciò che succede adesso lo stabilisce la Costituzione Italiana, entrata in vigore il 1 gennaio del 1948 e redatta dall’Assemblea Costituente all’indomani della seconda guerra mondiale… Facciamo insieme il punto della situazione.

L’Italia non ha una maggioranza di Governo. Il Movimento Cinque Stelle è il primo partito italiano e conferma di essere la prima forza politica del centro-sud, dato che in alcune realtà ha ottenuto quasi il 40% dei voti. Seguono il PD, che tuttavia ha perso consensi rispetto al 2013, la Lega e Forza Italia…

Al centro del lungometraggio c’è una ragazza muta che tenta di attenuare la solitudine con una quotidianità sempre uguale, ripetitiva e grigia. Elisa (Sally Hawkins) è muta, non dalla nascita, ma ci sente benissimo e fa le pulizie con l’amica Zelda (Octavia Spencer) in un laboratorio scientifico dove è stata portata una misteriosa creatura acquatica…

Festival di Sanremo 2018, chi sono i promossi e chi sono i bocciati di questa edizione? Devo ammettere che questa edizione è stata un’autentica rivelazione, una sorpresa, anche grazie ai conduttori. Briosa e originale la conduzione di Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker che formano un duo originale e ben assortito. Qui trovi le nostre pagelle con voti…

Paolo Leone incontra Francesco Branchetti che insieme a Barbara De Rossi è in scena con lo spettacolo “Il Bacio” di Ger Thijs, di cui l’attore è anche regista. Continua dunque un lungo sodalizio iniziato nel 2015. La lunga tournée è cominciata a Chiusi il 13 gennaio scorso e proseguirà fino ad aprile in tutta Italia. Ecco che cosa ci ha detto Branchetti.

“Questo non è un film biografico, è piuttosto un lungometraggio politico che ci porta nei cunicoli spaventosi di un horror in carne ed ossa: la seconda guerra mondiale. Ma a differenza di Dunkirk, il lavoro di Christopher Nolan, L’ora più buia non è un’opera corale, non si spinge sui campi di battaglia…”