Tag "scrittori"

Valeria Leone torna in libreria con un nuovo romanzo. S’intitola Non ho che te e lo trovate su Amazon, sia in versione cartacea, sia digitale, dal primo febbraio 2018. La scrittrice e giornalista sannita conferma di essere una brava narratrice e di saper descrivere l’amore addentrandosi con maestria e senza esitazioni nella psiche del personaggio femminile, che è la voce narrante.

Autori emergenti. Eva Rei è una donna intelligente e piena di fantasia. L’ho incontrata a Venticano, in provincia di Avellino, dove ha presentato il suo romanzo ‘L’amore che manca’. Si tratta di una piacevole sorpresa per gli occhi e soprattutto per la mente. Il libro è gradevole, non pretenzioso, accessibile a tutti, eppure così profondo. Qui trovi la recensione e la trama del libro.

Il romanzo, in uscita il 26 ottobre 2017, Il romanzo ruota intorno alle peripezie della signora Palfrey, che decide di trasferirsi in una pensione per anziani dopo la morte del marito ma, quando arriva all’Hotel Claremont, si accorge ben presto che gli ospiti della struttura soffrono di solitudine…

Ancora Tu è il seguito di “Come una stella cadente” e “Tutto l’amore che meriti” ma si legge indipendentemente dagli altri. Ho cominciato a leggere il nuovo romanzo di Valeria qualche giorno fa. La storia è ambientata nella mia terra…

Avete voglia di un libro che esca dagli schemi? Avete bisogno di accostarvi alla Natura? Ebbene vi consigliamo due libri da leggere. Sono scritti da Franca Molinaro, giornalista pubblicista di origini beneventane e autrice di numerose pubblicazioni…

Nel libro ci sono anche esercizi pratici e tutta una serie di metodiche per accostarci a questa pratica, creando un punto di contatto con il nostro corpo. La presenza consapevole ci fa prendere coscienza dell’energia dell’amore che è la vera magia. Qui tutti i dettagli.

Nelle sale dall’11 maggio 2016, la pellicola è diretta da Francesco Bruni. Qui trovi anche la trama e il trailer della pellicola italiana.

Un film di Simona Izzo, con Barbora Bobulova, Max Gazzé, Valentina Cervi, Veruska Rossi, Vanni Bramati, Marco Cocci, Maurizio Casagrande, Andrea Bellisario, Myriam Catania, Mariano Rigillo, Camilla Calderoni, Niccolò Cancellieri e Sean Cubito. La pellicola è nelle sale cinematografiche dal 20 aprile 2017. Qui i dettagli sul lungometraggio.

Dopo Allacciate le cinture, il regista di origine turche torna nelle sale dal 2 marzo 2017 con una nuova pellicola, nella quale ci mostra il volto della Turchia tra passato e presente, dove – dice – tutto sta cambiando troppo in fretta, non siamo più gli stessi…

Qual è la differenza tra grano duro e grano tenero? Qual è la migliore farina da acquistare? Viaggio tra passato e presente per conoscere il cereale più coltivato al mondo. Una storia ricca di fascino perché in quei chicchi c’è tutta la nostra essenza mediterranea…

Cultura & Culture compie un viaggio nella Storia intervistando lo scrittore Mario Biondi che ha viaggiato lungo le “vie della seta”. Nell’approfondimento ci soffermiamo inoltre sul metodo di lavorazione della seta.

I protagonisti del romanzo rappresentano la fine del sogno americano, il concludersi di un’era in cui il talento premia, sono il frutto della disillusione contemporanea che spinge alla brutalità per l’ottenimento di qualcosa. I pizzini lasciano qui spazio alle chat in codice aperte su WhatsApp…

Il 27 gennaio è alle porte. Per non dimenticare vi segnaliamo tre romanzi, tre storie che toccano il cuore e che vi faranno riflettere sul significato della vita e della morte ma anche sull’insana volontà di esseri umani di schiacciare altri esseri umani per la loro razza.

Lo spettacolo sarà in scena dal 2 al 5 febbraio 2017 al LinearCiak. La rappresentazione, dal 2013 – anno di nascita – a oggi si è evoluta molto conquistando a poco a poco il cuore del pubblico grazie all’impegno di Grace Alanis. Qui trovate i dettagli e alcune curiosità sulla messa in scena.

La pellicola è al cinema dal 12 gennaio 2017. Cultura & Culture scrive: “Il viaggio dei due missionari diventa qui il percorso ascetico di un uomo che cerca Dio in un Paese in cui predomina il Buddismo e che forse lo trova più nel silenzio che nella parola…”

Pensiamo, erroneamente, che questo stato d’animo sia una conseguenza delle comodità e, quindi, per stare meglio, spendiamo denaro, che magari non ci possiamo permettere usando la carta di credito e alimentando il debito di una società in balia del desiderio…