Tag "Italia"

Il protagonista si chiama Bailey ed è un cane che si pone sin da subito domande esistenziali per capire qual è il proprio ruolo. Nel film si usa la legge karmica per divulgare un messaggio d’amore. Questo simpatico animale si reincarna, assumendo varie sembianze…

Scenografie, costumi, fotografie: la settima arte non è solo regia e quest’esposizione ce lo ricorda. Potete visitarla alla Casa del Cinema dove vedrete inoltre le più belle pellicole di Luchino Visconti, in un’atmosfera coinvolgente e ricca di stimoli. Qui i dettagli.

Lo spettacolo sarà in scena dal 2 al 5 febbraio 2017 al LinearCiak. La rappresentazione, dal 2013 – anno di nascita – a oggi si è evoluta molto conquistando a poco a poco il cuore del pubblico grazie all’impegno di Grace Alanis. Qui trovate i dettagli e alcune curiosità sulla messa in scena.

Usare Parclick è semplicissimo. Basta inserire il luogo che vi interessa dove vorreste trovare un parcheggio adatto alle vostre esigenze, in oltre 170 città italiane, e l’app vi proporrà il prezzo migliore e le modalità per usufruirne al meglio. Scegli l’offerta più adatta a te e il tuo posto auto è garantito. Scopri qui come fare…

La pellicola è al cinema dal 12 gennaio 2017. Cultura & Culture scrive: “Il viaggio dei due missionari diventa qui il percorso ascetico di un uomo che cerca Dio in un Paese in cui predomina il Buddismo e che forse lo trova più nel silenzio che nella parola…”

“Robert Zemeckis, dal punto di vista stilistico, non sbaglia una mossa: i primi piani conferiscono ai personaggi principali un velo di mistero; i campi lunghi contestualizzano la storia, mentre i molti dettagli ci forniscono preziose indicazioni…”

“Il movimento è l’asse portante della pellicola: il protagonista è sempre in viaggio tra mille impegni e cambi di programma. La pellicola, nelle sale dal 12 gennaio 2017, è diretta da John Lee Hancock che si avvale di un cast eccellente, nel quale prevale il talento di Michael Keaton…”

Cento fotografie scattate tra il 1930 e il 1979. Si tratta di immagini provenienti dal prestigioso archivio Foto Locchi che, posto sotto la tutela del Mibact, conserva più di cinque milioni di fotografie che ritraggono Firenze e la Toscana dagli anni Trenta in poi. Qui tutti i dettagli sull’esposizione.

L’esposizione, che potete visitare sino al 27 gennaio 2017, vi offrirà l’occasione di guardare negli occhi coloro che furono rinchiusi nei lager mediante una serie di ritratti, realizzati da Simone Grosso tra il 1998 e il 2003. Molte di queste persone, protagoniste delle fotografie sono ormai decedute…

Sia i fatti e sia le opinioni hanno il diritto di esistere, ma purtroppo – come affermava Umberto Eco – sui social una marea ‘imbecilli’ sono a briglia sciolta. Spesso si tratta d’individui che non riescono a incanalare diversamente la loro rabbia e riversano le emozioni più viscerali sulle persone…

L’esposizione è allestita a Milano presso la Casa della Memoria, dal 10 al 26 gennaio 2017 proprio in occasione della Giornata della Memoria per non dimenticare quanto accadde ma anche per dare una prospettiva diversa ai fruitori mediante i libri scolastici pubblicati nei vari Paesi. Qui i dettagli.

E` un film avvincente che commuove con gusto ed eleganza attraverso immagini oniriche che s’intrecciano tra passato e presente. Partendo da una straordinaria storia vera (narrata anche in un libro), il regista si avvale di un ottimo cast…

Dietro alla frase “non ce la farò mai” si nascondono paure che limitano inchiodandoci sempre nello stesso atteggiamento. Il coach offre nel libro delle tecniche per trovare soluzioni e portare a termine i progetti che abbiamo accantonato forse perché pensavamo di non potercela fare…

Lo spettacolo, che è in scena dal 10 gennaio 2017 al Teatro Studio Melato, è un tentativo ben riuscito di far conoscere il meglio e il peggio di una città che rappresenta l’Italia, forse, più di qualunque altra per la passionalità e veridicità di un popolo che si affida a San Gennaro per qualsiasi cosa…

“I dialoghi sono l’arma vincente di questa pellicola, soprattutto quando parlano il Tempo (Jacob Latimore), la Morte (Helen Mirren) e l’Amore (Keira Knightley). Il lungometraggio ricorda lievemente pellicole come Vi presento Joe Black ma senza l’intensità di quest’ultima…”

Tre uomini, facendosi guidare da una stella, portarono in dono al Messia oro, incenso e mirra. Dopo l’incenso vi parlerò della mirra…