Film al Cinema, le uscite di marzo 2014 (dal 6 al 13)

Anche il prossimo mese al Cinema ce n’è per tutti i gusti e tutte le esigenze. Questo è il primo dei due articoli che scriveremo sulle uscite di marzo 2014; qui ci soffermeremo sui film che saranno proiettati nelle prime due settimane del mese, dal 6 al 13 marzo.

un-ragionevole-dubbio coverUscite del 6 marzo“Un ragionevole dubbio” di Peter P. Croudins, con Samuel L. Jackson e Dominic Cooper, è un thriller in cui si raccontano le vicende di un procuratore distrettuale che investe, senza volerlo, un passante; per il suo crimine sarà arrestato un altro uomo, ma il procuratore per salvare la propria reputazione sarà costretto a scendere a una serie di pericolosi compromessi. Di tutt’altro genere è invece “Tarzan 3D”, con Kellan Lutz e Spencer Locke. Diretto da Reinhard Klooss, il film è ambientato nel presente. Tarzan sopravvive a un incidente aereo, nel quale i suoi genitori perdono la vita. Il ragazzo cresce così nella giungla che diventa la sua casa, ma per lui le cose stanno per cambiare quando incontra Jane Poter, una deliziosa fanciulla. La mossa del pinguinoIl 6 marzo esce anche la pellicola di Claudio Amendola intitolata “La mossa del pinguino”, nel quale si narrano le vicissitudini di quattro uomini che sognano di partecipare alle Olimpiadi Invernali di Torino del 2006 con il gioco del curling. E fino a qui nulla di strano. I quattro però sono persone disagiate che vogliono riscattarsi dal ruolo imposto loro dalla società. Una storia di riscatto sociale è anche al centro de “Il superstite”, diretto da Paul Wright. Il protagonista si chiama Aaron, unico sopravvissuto a un incidente di pesca, a causa del quale sono morte cinque persone, tra cui il fratello. Aaron vive però in un villaggio, dove regna la superstizione, e quindi, emarginato da tutti, dovrà dimostrare alla sua gente la propria innocenza. Si reca così in mare per trovare il fratello. “Choco” è il titolo invece della pellicola di Jhonny Hendrix ma è anche il nome del personaggio principale, una donna colombiana che vive in un luogo che si chiama proprio come lei, nel quale dovrà lottare per la sopravvivenza e per il futuro dei suoi figli. Il 6 marzo esce anche il nuovo lungometraggio di Ferzan Ozpetek con Kasia Smutniak e Francesco Arca. allacciate le cintureLa protagonista di “Allacciate le cinture” (questo il titolo del film) è in balia di due amori totalmente diversi; il primo è passionale, il secondo è vera amicizia. Buone notizie per gli appassionati del genere d’azione. Arriva nelle sale “300 – L’alba di un impero”; un nuovo capitolo della saga epica, che vede Temistocle in lotta contro i persiani.

Non il 6, bensì l’8 marzo, proprio in occasione della festa della donna, esce il documentario di Diana dell’Erba, intitolato “Regista”; infatti si tratti di un omaggio a tutte quelle donne italiane che hanno deciso di svolgere un mestiere maschile, quello di registe appunto.

Uscite del 13 marzo – Arriva nelle sale “Superipocondriaco – Ridere fa bene alla salute” di Dany Boon, il cui protagonista è proprio un malato immaginario. Come ti comporteresti se queste fossero le tue ultime ore di vita? Dalla commedia al dramma con “Prossima fermata: Fruitvale Station”, diretto da Ryan Coogler. In questo dramma si raccontano infatti gli ultimi istanti di vita di Oscar Grant III che proprio nella fase finale della sua esistenza tenta di diventare una persona migliore attraverso una serie di vicende. leiCompletamente diverso per contenuto è “Need for Speed” di Scott Waugh; la trama ruota intorno alle peripezie di un pilota di auto, il cui amico è assassinato durante una corsa. Si ritorna invece indietro nel tempo in “Mr. Peabody & Sherman”, un cartone animato divertente, il cui protagonista è un premio Nobel, cioè un vero e proprio genio che non è una persona bensì un cane. Una banale coincidenza genera disastri in famiglia nella commedia di Angelo Longoni “Maldamore”, con Ambra Angiolini, Luisa Ranieri, Alessio Boni e Luca Zingaretti nel cast. Bizzarro e candidato a cinque Premi Oscar è “Lei” di  Spike Jonze con Joaquin Phoenix nelle vesti di un uomo che s’innamora di un sistema operativo chiamato Samantha. Nel cast di questa pellicola anche Scarlett Johansson ed Amy Adams. La voce di Samantha è quella di Micaela Ramazzotti. Coraggioso è il personaggio di “47 Ronin”, interpretato da Keanu Reeves. Kai è un emarginato che lotta con Oishi, leader dei 47 Ronin. Insieme dovranno sconfiggere un tiranno Signore.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Ho una laurea in Lettere e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline, curo dal 2008 il portale www.culturaeculture.it, da me fondato. In Cultura & Culture dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per questo lavoro (il giornalismo intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione. Oggi mi dedico come giornalista ai libri e al cinema in Cultura & Culture e sul mio canale YouTube (Marica Movie and Books). Curo la rubrica Bimbi al cinema sul blog Ricomincio da quattro di Adriana Fusè.

Lascia un commento