Tag "Musei"

L’esposizione, visitabile dall’11 maggio 2017, s’intitola “KOKODÉ KAMIGAMI ここで神々”, che letteralmente significa: “Qui si incarnano gli dei”, comprende trentatré opere in cui l’arte si unisce alla fotografia in un percorso unico ed avvincente grazie al quale potrete conoscere questa antica pratica dalle origini risalgono al VI secolo. Qui tutti i dettagli e le curiosità…

L’esposizione è visitabile dal 18 marzo 2017 e fino a luglio 2017 presso la Galleria Harry Bertoia, ed è organizzata dal Comune di Pordenone, in particolare dall’Assessorato alla Cultura. Il catalogo è curato da Contrasto che, per quest’opera, ha ricevuto un doppio riconoscimento. In rassegna sessantasei fotografie e oltre 100 particolari…

In via della Conciliazione macchine a grandezza naturale e le riproduzioni certificate dai Beni Culturali di tutti i suoi dipinti più celebri realizzati a mano con le tecniche delle antiche botteghe rinascimentali e gli stessi materiali utilizzati dall’artista. Qui i dettagli sulla mostra permanente…

Scenografie, costumi, fotografie: la settima arte non è solo regia e quest’esposizione ce lo ricorda. Potete visitarla alla Casa del Cinema dove vedrete inoltre le più belle pellicole di Luchino Visconti, in un’atmosfera coinvolgente e ricca di stimoli. Qui i dettagli.

Cento fotografie scattate tra il 1930 e il 1979. Si tratta di immagini provenienti dal prestigioso archivio Foto Locchi che, posto sotto la tutela del Mibact, conserva più di cinque milioni di fotografie che ritraggono Firenze e la Toscana dagli anni Trenta in poi. Qui tutti i dettagli sull’esposizione.

L’esposizione, che potete visitare sino al 27 gennaio 2017, vi offrirà l’occasione di guardare negli occhi coloro che furono rinchiusi nei lager mediante una serie di ritratti, realizzati da Simone Grosso tra il 1998 e il 2003. Molte di queste persone, protagoniste delle fotografie sono ormai decedute…

L’esposizione è allestita a Milano presso la Casa della Memoria, dal 10 al 26 gennaio 2017 proprio in occasione della Giornata della Memoria per non dimenticare quanto accadde ma anche per dare una prospettiva diversa ai fruitori mediante i libri scolastici pubblicati nei vari Paesi. Qui i dettagli.

L’esposizione è alla Galleria d’Arte Moderna e vi permetterà di ammirare dipinti, disegni, ritratti della moglie Orazia, ceramiche, mobili, giocattoli e opere di artisti che frequentavano il salotto dei Prini. Avete tempo sin al 27 marzo 2016. Qui tutti i dettagli e le curiosità sull’evento inaugurato il 20 dicembre.

Presso il Museo Civico di Zoologia dal 23 dicembre e sino al 26 febbraio 2017 un percorso unico che mette in risalto la straordinaria capacità di alcune specie animali di escogitare una serie di metodi per sfuggire ai predatori e non solo. Ecco le informazioni e alcune immagini.

Cosa c’entrano gli artisti del secolo scorso con il poker per esempio? Molto! Questo inconsueto legame si deve a una donna anticonformista che amava circondarsi di letterati, musicisti e pittori famosi…

Milanese di adozione, lo scultore si trasferì in Lombardia nel 1954. Oggi la città gli rende omaggio con un evento unico che fino al 5 febbraio 2017 unisce diversi punti della città con varie opere, in cui l’artista crea un dialogo tra lo spazio e chi lo ambita.

Dal 6 dicembre 2016 e sino all’8 gennaio 2017 avrete l’opportunità di ammirare il celebre dipinto presso Palazzo Marino. Gli organizzatori hanno voluto approfondire il concetto di misericordia, in linea con il Giubileo e in occasione della visita di Papa Francesco.

L’esposizione, che si intitola Il tempo delle farfalle, mette in evidenza, sino al 4 gennaio 2017, l’opera di queste tre donne con testimonianze, fotografie, parole in versi, biografie anche mediante l’Arte di German Pérez, artista che dipinse le Mirabal, le quali con coraggio si ribellarono ai soprusi del regime domenicano…

In mostra oltre duecento opere, tra sculture monumentali, grandi e piccole sculture museali, oggetti in oro del 1967, sculture di cristallo daum e libri illustrati. Con questo evento ci si potrà avventurare nella mente labirintica di Dalì per compiere un’esperienza sensoriale innovativa…

L’esposizione, allestita nel capoluogo dell’Emilia Romagna dal 19 novembre 2016, fa conoscere al grande pubblico la collezione dei coniugi Gelman grazie a un percorso avvincente fatto di fotografie, disegni, litografie, gioielli e opere non solo di Frida ma anche di Rivera e altri artisti…

Nel capoluogo lombardo cinquecento gioielli, realizzati dal Dopoguerra a oggi ed esposti a Palazzo Reale, dal 7 novembre e sino al 20 novembre 2016, dove potrete apprezzare il meglio del Made in Italy e il talento di maestri gioiellieri straordinari. Qui tutti i dettagli sull’evento.