Tag "critica"

La pellicola, diretta da Giovanni veronesi, è nelle sale cinematografiche dal 23 marzo 2017. Qui ti spieghiamo perché vederla.

Uscita il 9 marzo 2017, la pellicola sul primate più famoso del Cinema è diretta da Jordan Vogt-Roberts. Nel cast attori del calibro di Brie Larson (premiata con l’Oscar lo scorso anno), Samuel L. Jackson, John Goodman e Tom Hiddleston. Qui puoi scoprire tutti i dettagli sul lungometraggio che appassiona grandi e piccini.

La Walt Disney ripropone il capolavoro della Letteratura per l’Infanzia facendoci sognare ancora una volta e lasciando inalterate le atmosfere del cartone animato uscito nel 1991 che riscorre molto successo. Qui ti spieghiamo perché la fiaba piace ancora nonostante il trascorrere del tempo…

Il film è su Sky Max il 17 marzo 2017 alle 21. Il capolavoro va gustato accomodandosi in sala e aspettando di essere ammaliati dalla colonna sonora di John Williams mentre i titoli di testa scorrono via lasciando il posto al nero spazio siderale. Ecco i dettagli sulla pellicola.

La pellicola, uscita al cinema a marzo del 2016, andrà in onda su Sky Cinema 1. Come per “Il caso Spotlight” e “Tutti gli uomini del presidente” la settima arte si concentra sul giornalismo d’inchiesta. Qui trovi tutti i dettagli.

Il film andrà in onda su Premium Cinema, Venerdì, 17 marzo 2017. Nel cast tra gli altri Charlize Theron, Emily Blunt, Chris Hemsworth e Jessica Chastain. La pellicola è a metà strada tra un prequel e un sequel. Qui tutti i dettagli sul lungometraggio uscito al cinema l’anno scorso.

Nel documentario di Torelli trapela che l’abuso di proteine animali sta mettendo in ginocchio l’intero ecosistema, depauperando la Terra, ma anche creando problemi alla salute umana, non solo a quella degli occidentali, perché la fame del Terzo Mondo e l’obesità sono le due facce di una stessa medaglia. Ecco la recensione del film-doc.

Il diritto di contare è al cinema dall’8 marzo. “Il film dovrebbe essere visto soprattutto dalle adolescenti, le quali muovono i loro primi passi nella società, affinché dimostrino il proprio valore senza adeguarsi per forza a logiche maschili…”

Carmen Consoli ritorna nei teatri italiani fino al 30 aprile 2017 con Eco di sirene. Il tour prende il nome dal terzo singolo del disco “Mediamente isterica” uscito nel 1998 e oggi, come e più di allora, denuncia uno stato di cose,grida in allarme che la guerra è ancora qui, è in Libia, in Siria, è dietro alla tastiera di un computer… Ecco la recensione del concerto.

Lo spettacolo, in tour fino al 18 marzo 2017, riporta in vita il profondo e intricato universo del drammaturgo e scrittore Premio Nobel Luigi Pirandello…

Un documentario che vale veramente la pena di vedere per la superba regia di Thomas Torelli, per la fotografia eccellente di Francesco Pennica, per il montaggio magistrale di Donye Sacco e soprattutto per il contenuto chiaro, potente, deciso…

La recensione: “In genere si combatte per l’affidamento della prole, mentre i due protagonisti per motivi di lavoro vogliano ‘liberarsene’ e allora lo scontro supera ogni logica divertendoci. Si ironizza portando all’estremo stati d’animo e atteggiamenti…”

L’editoriale: ritengo, che – dopo le polemiche dello scorso anno – mai come questa volta si siano voluti accontentare tutti, dando l’impressione di una certa faziosità e di una incapacità di andare oltre l’ambito politico per dare la parola solo all’Arte…

Fabrizio Monteverde riprende un fortunato titolo del repertorio della compagnia che, dopo il debutto bolognese dello scorso 25 febbraio, è atteso in diverse piazze italiane. L’ambientazione è diversa ed è quella del secondo conflitto mondiale…

Il film si aggiudica nel 2017 due Premi Oscar, eppure Mel Gibson non sbaglia una battuta. La sua regia è magistrale perché la macchina da presa s’insinua con una certa facilità e con estrema intelligenza tra le pieghe di una storia vera e singolare…

Candidato a sei premi Oscar, Manchester by the Sea ha ricevuto due statuette, tra cui il Premio per il Miglior Film. Casey Affleck, visibilmente emozionato, così ha commentato sul palco del Dolby Theatre. Qui tutto sul film.