Resta con me: trailer, trama e recensione della pellicola

La macchina da presa del cineasta islandese abbandona le montagne per condurci in alto mare dandoci la sensazione di essere lì, con i protagonisti, in balia di un naufragio che li porta alla deriva nelle acque del Pacifico. Richard Sharp è un skipper esperto che conosce Tami Oldham Ashcraf a Tahiti…

Marie Heurtin. Dal buio alla luce: trama e recensione

Un sabato pomeriggio stavo facendo zapping quando una scena del film Marie Heurtin. Dal buio alla luce, che stava andando in onda su Rai 2, ha preso la mia attenzione. Il lungometraggio era iniziato da poco e mi sono fermata a guardare. L’immagine era alquanto eloquente: c’erano un uomo, una suora e una ragazzina che vestiva di stracci…

Cristiano Ronaldo a Torino tra voci di corridoio e la paura delle fake news

Era da circa un mese o poco più che si sentivano voci sull’arrivo di Cristiano Ronaldo a Torino. Erano voci. Nulla di più. Quindi, lo scetticismo era palese e anche giustificato sia nei tifosi che negli addetti ai lavori e più volte si è pensato al fatto che questi rumors non fossero altro che fake news. Allora a tal proposito mi è sorta la domanda: come può un semplice utente riuscire a ‘barcamenarsi’ nella miriade di informazioni che circolano sul web…

Stronger: trama e recensione della pellicola

Guardando Stronger (il titolo italiano del film è Io sono più forte), mi risuona forte nella mente sempre lo stesso interrogativo: come si può vivere paralizzati? E cosa può darti la motivazione, dopo un incidente devastante, per ricominciare daccapo? Io – figlia legittima e un po’ inconsulta del consumismo e dei social network – sarei […]

La storia di Maria Maddalena è al cinema: recensione del film

La storia di Maria Maddalena è da sempre avvolta nel mistero. Questa figura è stata soggetta ad alcuni luoghi comuni che stentano a scomparire, nonostante nel 2016 il Vaticano abbia equiparato questa donna ai dodici apostoli. Maria Maddalena era una figura di spicco molto considerata da Gesù, ma fu etichettata come una prostituta (l’equivoco risale a Papa Gregorio Magno). Perché?

Cinquanta sfumature di rosso, San Valentino al cinema: recensione

Dopo le Cinquanta sfumature di grigio e poi di nero, arrivano le Cinquanta sfumature di rosso con più sentimento e meno eros rispetto soprattutto al primo film della fortunata serie. La terza pellicola si apre con il matrimonio di Anastasia Steele (Dakota Johnson) e di Christian Grey (Jamie Dorman), visibilmente ‘addomesticato’ dalla bella redattrice…

15:17 – Attacco al treno: recensione, trama e trailer della pellicola

“Il caro Clint Eastwood, che non sbaglia una mossa e ci regala film coinvolgenti, incredibilmente toccanti, con quel classicismo che non guasta mai e quella vena di patriottismo forse a volte troppo marcata ma mai fastidiosa, spiazza tutti. Lo fa con 15:17 – Attacco al treno confermando che reinventarsi è sempre possibile, a qualsiasi età…”

The Post: trama, recensione e trailer della pellicola di Spielberg

“The Post riflette, in modo encomiabile e offrendoci diversi spunti, sul diritto di informare l’opinione pubblica senza subire pressioni dai poteri forti e lo fa attraverso due figure: l’editrice del Washington Post, Kay Graham, e l’agguerrito direttore della testata, Ben Bradlee, che negli anni Settanta misero in ginocchio l’amministrazione Nixon…”

L’uomo sul treno: recensione, trama e trailer

Il 25 gennaio scorso è uscito nelle sale ‘L’uomo sul treno’. Liam Neeson, l’attore veterano dei film d’azione, questa volta veste i panni di Michael McCauley, sessantenne che è stato licenziato, perché costa troppo alla sua azienda. Scopriamo che aveva lasciato il distintivo da poliziotto anni prima per una vita più tranquilla. Si intravedono in questo nuovo personaggio alcuni tratti di Brian della serie Taken…

Tre manifesti a Ebbing Missouri: recensione, trama e trailer

Cos’è che rende Tre manifesti a Ebbing Missouri un film vincente? Tanto da ricevere ben sette nominations agli Oscar 2018, quattro Golden Globe (Miglior film drammatico, miglior attrice in un film drammatico, miglior attore non protagonista e migliore sceneggiatura) e tanti altri riconoscimenti? Ve lo spiego qui.

Un sacchetto di biglie: trama, trailer e recensione

“A volte ci lamentiamo per niente e invece questo film – al cinema dal cinema dal 18 gennaio – ci insegna che di fronte ai problemi reali, che mettono a repentaglio la nostra vita, le risorse psichiche ci vengono in aiuto, se sappiamo riattivarle. Il film racconta la vicenda realmente accaduta di due bambini ebrei…”