A VENEZIA ROBERT REDFORD

Alla 69. Mostra Internazionale di arte cinematografica di Venezia giornata molto movimentata grazie alla presenza non solo di Robert Redford (nella foto) ma anche del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che con il presidente Paolo Baratta ha visitato la Biennale incontrando anche il noto attore e regista statunitense, con cui sembra si sia espresso in un impeccabile inglese.

Robert Redford a Venezia ha presentato il film “The Company You Keep” (nella categoria Fuori Concorso), in cui racconta la storia di un ex militante di Weather Undergroun, interpretato dallo stesso Redford, che se la dà a gambe quando un giornalista scopre la sua vera identità.

«I giornalisti della mia generazione erano dei cacciatori – ha commentato Redford in conferenza stampa -. Oggi è più difficile trovare la verità a causa della molteplicità di fonti; all’epoca le condizioni  erano diverse. Tuttavia la parte fondamentale rimane la stessa, cioè le persone avranno sempre la necessità di raccontarsi soprattutto quando la libertà è limitata. Negli Usa oggi abbiamo due fazioni: una che tende al cambiamento, l’altra che lo teme», Il regista americano ha aggiunto poi che «oggi l’informazione è meno idealista».

Tra gli altri film in Orizzonti Yema di Djamila Sahraoui e Bellas mariposas di Salvatore Mereu, mentre in Concorso Sinapupunan (Thy Womb) di Brillante Mendoza e La cinquième saison di Jessica Woodworth e Peter Brosens.

 

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Direttore responsabile e coeditrice di Cultura & Culture. Giornalista, iscritta all'Ordine dei giornalisti della Campania. Naturopata in formazione presso l'Istituto Riza. Laureata in lettere con il massimo dei voti (vecchio ordinamento) presso la Seconda Università di Roma, lavora a tempo pieno da diversi anni nel giornalismo. Ha lavorato con quotidiani e televisioni dell'Irpinia e del Sannio: Valtelesinanews, Buongiorno Irpinia, Telenostra e Ottopagine. Ha collaborato con Paolo Filippi per il programma "Cordialmente" e con Radio Sì di Bruxelles. Dal dicembre 2010 al dicembre 2011 ha diretto la rivista a vocazione territoriale XD Magazine, che esce nelle province di Avellino e Benevento. A dicembre 2010 è uscito il suo primo romanzo "Conflitti" Tra il 2012 e il 2013 escono i primi due quaderni della serie: Le interviste di Maria Ianniciello. Il direttore di Cultura & Culture intervista Aldo Masullo e il fratello di Salvo D'Acquisto, Alessandro. Da gennaio 2016 è naturopata in formazione presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, presieduto da Raffaele Morelli. Su Cultura & Culture si occupa di benessere e naturopatia con un occhio sempre attento alla cultura. Pratica l'aromaterapia sia in gruppo che individualmente e fa consulti naturopatici.

Lascia un commento