Panama Papers: recensione del film di Netflix

Da Traffic e da Erin Brockovich ne è passata di acqua sotto i ponti per Steven Soderbergh, regista prodigio (ha cominciato a girare film alla modica età di 13 anni) che ha fatto suo il Cinema di denuncia portando sul grande schermo capolavori come quelli appena citati ma anche la famosa trilogia di Ocean’s. Ha un debole per le truffe, Steven, e infatti in Panama Papers – il film che potete vedere su Netflix dal 18 ottobre 2019 – imbrogli e tranelli sono all’ordine del giorno! Scopriamo di più nella recensione…

C’era una volta…a Hollywood, il Rick Dalton di Tarantino e la fine di un’epoca: recensione

C’è una scena di C’era una volta a… Hollywood che ha preso di più la mia attenzione: la macchina da presa inquadra dal basso un Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) in lacrime mentre una bambina, che si atteggia a grande attrice, cerca di consolarlo guardandolo appunto dall’alto verso il basso come fanno di solito le nuove generazioni verso tutto ciò che sta tramontando…

A casa tutti bene: il film di Muccino su Rai 1, recensione e trama

“I personaggi di A casa tutti bene sembrano essere dominati da una certa incompiutezza, come se vivessero tra coloro che sono sospesi, in balia di ardenti passioni e una razionalità imperante che induce all’appiattimento e al bisogno di omologarsi per sentirsi accettati o meglio per paura di essere abbandonati. L’Alzheimer di Sandro forse è l’unica cosa autentica…”