Posts From Maria Ianniciello

La pellicola, diretta da Eric Summer ed Eric Warin, è al cinema dal 16 febbraio 2017. Ai genitori diciamo: portate i vostri figli (maschi o femmine non fa certo differenza) a vedere Ballerina, ne vale certamente la pena! Rimarranno entusiasti. Ecco perché.

Candidato a sei premi Oscar, Manchester by the Sea è un film intimo e personale che, con garbo e una certa indiscrezione, si insinua in una storia sconvolgente che ci inchioda alle poltrone lasciandoci senza fiato…

Ognuno vive gli eventi a suo modo e, per me, vedere il Divin Codino giocare era un rituale che evocava bellezza, estro, fantasia, voglia di mettersi in discussione e capacità di risollevarsi dopo tanti infortuni…

Per saperne di più sull’antica Medicina Indiana (e non solo) ma anche su come mantenere il corpo in salute mediante l’alimentazione, abbiamo intervistato la terapista alimentare olistica e una delle autrici del portale romeoejulienne.com. Ecco cosa ci ha detto.

Michele è un ragazzo pieno di energie che ha fondato la rete solidale ‘YouAid'; i ricordi di questa esperienza sono stata condivisi in un libro che uscirà per Feltrinelli, a marzo 2017. Ai ragazzi dice: L'”Africa” in questo momento è fuori dalla nostra porta, in Italia…

Un percorso affascinante e sui generis; è un viaggio fatto di parole e fotografie nella vita e nell’opera del grande pittore ma è anche un racconto di sofferenze, di stenti e di privazioni economiche, inimmaginabile per i contemporanei. L’artista era noto per le sue ‘immersioni’ nella Natura. Qui trovi la recensione e il trailer.

Secondo un detto africano, vede più lontano un vecchio seduto che un giovane in piedi. Dimostratemi che non sia vero. Dimostratemi che i vecchi non fanno paura ai bambini e che, proprio per questa forma mentis, i suicidi si verificano sempre più tra le generazioni di anziani…

La macchina da presa di James Foley si muove agile e sinuosa in un ambiente meno asettico e più colorato, rispetto al prequel. La pellicola eccelle per i costumi (i vestiti di Anastasia sono molto belli come pure la biancheria) e per la scenografia…

Cultura & Culture compie un viaggio nella Storia intervistando lo scrittore Mario Biondi che ha viaggiato lungo le “vie della seta”. Nell’approfondimento ci soffermiamo inoltre sul metodo di lavorazione della seta.

“Un cast di validi attori rende Smetto quando voglio 2 una commedia brillante con una prima parte di rodaggio, perché è nel secondo tempo che il ritmo accelera e la storia diviene incalzante…”

L’Italia è un Paese ancora maschilista, dove si giustifica l’ingiustificabile applicando due pesi e due misure. Un Paese bigotto che per esempio inneggia alla parità dei diritti e si scandalizza quando si tratta di gambe e seni…

“Mel Gibson non sbaglia una battuta. Mai. La sua regia è magistrale perché la macchina da presa s’insinua con una certa facilità e con estrema intelligenza tra le pieghe di una storia vera e singolare, il cui protagonista è un obiettore di coscienza…”

Cultura & Culture intervista il professor Buratto, specializzato in Chirurgia della Cataratta e della Miopia, noto a livello internazionale per essere stato il primo al mondo a utilizzare il laser intrastromale per la correzione dei difetti visivi…

“Pellicole come questa sono necessarie per sensibilizzare l’opinione pubblica risvegliando così la coscienza collettiva. Ciascuno di noi nel quotidiano combatte le proprie battaglie, piccole o grandi che siano, ma non dovrebbe mai accadere che l’ego prevalga sul cuore…”

Cultura & Culture – pur dedicandosi al cinema, ai libri, all’arte, e all’attualità – non dimentica ciò che ci ha sempre dato nutrimento alzando i propri riflettori su uno stile di vita più sostenibile, più naturale, più vicino alla dimensione dell’Anima…

“Una commedia moderna che, però, usa i vecchi codici. James Franco veste i panni di Laird, un trentaduenne magnate dei videogame che ha fondato una StartUp generando miliardi e che si è innamorato di Stephanie. Ma quando conosce la famiglia di lei, in particolare il padre, ne combina di tutti i colori…”