culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Non solo film

I film di Natale, ecco le migliori uscite di dicembre

Ogni mese è adatto per guardare un buon film, eppure dicembre nell’immaginario collettivo è il periodo migliore per andare al Cinema. Abbiamo, dunque, selezionato per voi una serie di film che saranno proiettati nelle sale cinematografiche italiane proprio in prossimità delle feste natalizie del 2013.

Dietro-i-candelabriUscite del 5 dicembreIl mese  si apre con la coppia Matt Damon e Michael Douglas che tornano al Cinema con Dietro i candelabri, diretto da Steven Soderbergh. Presentata al Festival di Cannes, la pellicola esplora la vita di Liberace e il suo rapporto con Scott Thorson. Di tutt’altro genere è invece Un compleanno da Leoni di Jon Lucas e Scott Moore. La commedia racconta la notte prima dell’esame d’ammissione alla Facoltà di Medicina di un studente modello che viene raggiunto da alcuni amici, i quali vogliono festeggiare il suo ventunesimo compleanno. Sempre un ragazzo è  il protagonista di Black Nativity di Kasi Lemmons, una storia suggestiva e commovente che certo non vi lascerà nell’indifferenza. Woody Allen torna in grande stile con Blue Jasmine, definito dalla critica uno dei suoi film più riusciti degli ultimi anni grazie anche alla magistrale interpretazione di Cate Blanchett che sempre, secondo gli esperti, si candida con questo lungometraggio all’Oscar. L’attrice australiana veste i panni della vedova di un ex magnate della finanza che ha ridotto sul lastrico centinaia di famiglie.

Torna-Leonardo-Pieraccioni-con-Un-fantastico-Via-VaiUscite del 12 dicembre – Per gli appasionati del Fantasy, arriva il sequel di Lo Hobbit, diretto dal regista della trilogia de Il signore degli anelli. Non un hobbit bensì un elfo è il simpatico protagonista de Il segreto di Babbo Natale, con la regia di Leon Joosen. Arriva, dopo un anno di assenza, il cinepanettone di Leonardo Pieraccioni. Un fantastico via vai (questo il titolo) è una commedia divertente scritta dall’attore toscano con Paolo Genovese.

colpi di fortunaUscite del 19 dicembre – Una settimana dopo Pieraccioni, tocca a Christian De Sica che, con la regia di Neri Parenti, dopo Colpi di fulmine, porta al Cinema Colpi di Fortuna, sempre suddiviso in tre episodi. Diverso, ma non troppo, è il Natale di Claudio Bisio e  Raoul Bova che recitano in una commedia corale e divertente, dal titolo Indovina chi viene a Natale, diretto da Claudio Brizzi. Il film di Walt Disney invece ci fa conoscere una nuova eroina, la giovane Anna di Frozen. Il regno di ghiaccio, con la regia di Chris Buck e Jennifer Lee. Agli antipodi per contenuto e genere è Philomena, con una straordinaria Judi Dench, che diretta da Stephan Frears interpreta Philomena, una donna irlandese alla ricerca del figlio dato in adozione quando era sedicenne.

close

Commenti

commenti

culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Maria Ianniciello

Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Mi occupo di critica cinematografica, libri ed emancipazione femminile. Ho una laurea in Lettere (vecchio ordinamento), conseguita con il massimo dei voti nei tempi, e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline (ho diretto anche un magazine locale per due anni circa), curo dal 2008 www.culturaeculture.it, da me fondato. In culturaeculture.it dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per il mio lavoro (il giornalismo culturale intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità in tutte le sue sfaccettature. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione e formazione. Amo studiare e formarmi. Ah! Dimenticavo! Ho scritto un romanzo quando avevo sedici anni che ho pubblicato nel 2010.

Leave a Reply

shares