PUPPATO, TABACCI, VENDOLA: ECCO CHI SONO

Dopo Renzi e Bersani, oggi, ad un giorno dalle primarie del Partito Democratico, conosciamo gli altri tre candidati: Laura Puppato, Bruno Tabacci e Nichi Vendola.

Laura Puppato è di Treviso, ha iniziato a fare politica nel comune di Montebelluna candidandosi in una lista civica sostenuta dall’Ulivo. La Puppato ha militato nel WWF e, dopo essere stata sindaco, nel 2009 si è candidata alle elezioni europee, risultando la prima dei non eletti della circoscrizione Nord-Est con 59.883 preferenze. Nello stesso anno ha assunto  la carica di Presidente del Forum Politiche Ambientali del PD. Nel 2010 è stata eletta consigliere regionale del Veneto con 26.230 preferenze. Attualmente è capogruppo del Partito Democratico.

Bruno Tabacci è nato a Quistello, nell’agosto 1946, laureato in Economia e Commercio all’Università di Parma, consulente libero professionista in materia economico-finanziaria. Nella prima metà degli anni Ottanta ha diretto l’ufficio studi del Ministero dell’Industria con Giovanni Marcora e successivamente la Segreteria Tecnica del Ministero del Tesoro con Giovanni Goria. Ha ricoperto dagli anni Settanta numerosi incarichi istituzionali, passando da consigliere comunale a deputato. Ha militato nell’UDC e l’11 novembre 2009 ha fondato Alleanza per l’Italia. Oggi è assessore al Bilancio del Comune di Milano nella giunta guidata dal sindaco Giuliano Pisapia.

Nichi Vendola è nato in Puglia, a Bari, il 26 agosto 1956. Ha frequentato il Liceo Scientifico e si è laureato in Lettere e Filosofia all’Università di Bari con una tesi su Pier Paolo Pasolini.
 Nel 1972 si è iscritto alla Federazione dei Giovani Comunisti, della cui segreteria nazionale ha fatto parte dal 1985 al 1988. Nel 1990 arriva l’esperienza del Comitato Centrale del Partito Comunista Italiano; è tra i fondatori del Partito della Rifondazione Comunista e tra i promotori della Lila e dell’ArciGay. Ha scritto su “La città futura” di Adornato, su “Rinascita” e per alcuni anni su “Liberazione” dove curava la rubrica “Il dito nell’occhio”.
 E’ autore di diversi libri. Nel 1991 è stato eletto deputato per la prima volta e nel 1996 è stato Vicepresidente della Commissione Parlamentare Antimafia.
 Il 16 gennaio 2005 ho vinto le primarie del centrosinistra in Puglia e il 4 Aprile 2005 è diventato Presidente della Regione Puglia. A gennaio del 2009 ha lasciato Rifondazione Comunista. Il 24 gennaio 2010 ha vinto nuovamente le primarie pugliesi e il 29 marzo 2010 è stato rieletto Presidente della Regione Puglia. Dal 24 ottobre 2010 è il Presidente di Sinistra Ecologia Libertà.

Commenti

commenti

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Fondatrice di Cultura & Culture. Giornalista, iscritta all'Ordine dei giornalisti della Campania. Naturopata in formazione presso l'Istituto Riza. Laureata in lettere con il massimo dei voti (vecchio ordinamento) presso la Seconda Università di Roma, lavora a tempo pieno da diversi anni nel giornalismo. Ha lavorato con quotidiani e televisioni dell'Irpinia e del Sannio: Valtelesinanews, Buongiorno Irpinia, Telenostra e Ottopagine. Ha collaborato con Paolo Filippi per il programma "Cordialmente" e con Radio Sì di Bruxelles. Dal dicembre 2010 al dicembre 2011 ha diretto la rivista a vocazione territoriale XD Magazine, che esce nelle province di Avellino e Benevento. A dicembre 2010 è uscito il suo primo romanzo "Conflitti" Tra il 2012 e il 2013 escono i primi due quaderni della serie: Le interviste di Maria Ianniciello. Il direttore di Cultura & Culture intervista Aldo Masullo e il fratello di Salvo D'Acquisto, Alessandro. Da gennaio 2016 è naturopata in formazione presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, presieduto da Raffaele Morelli. Su Cultura & Culture si occupa di benessere e naturopatia con un occhio sempre attento alla cultura. Pratica l'aromaterapia sia in gruppo che individualmente e fa consulti naturopatici.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI