“Tutte contro lui – The Other Woman”, la recensione del film con Cameron Diaz

tutte contro luiSulle note di New York New York ogni cosa torna al suo posto e tre donne, molto diverse sia nel fisico sia nel carattere, capiscono ciò che veramente vogliono dalla vita, perché da un tradimento possono nascere un’amicizia e altri amori, altri desideri, altri bisogni. Attenzione, però, “Tutte contro lui – The Other Woman”, la commedia diretta da Nick Cassavetes, non è un film sulla “guerra tra i sessi”, piuttosto è una pellicola leggera e frizzante, di inizio estate, con qualche parola volgare, anche di troppo, e con una Cameron Diaz esplosiva e bellissima negli abiti che vanno dal nero al bianco, dal color Tiffany al giallo canarino e al rosso fuoco. Cameron è la star di questa pellicola. L’attrice interpreta Carly, avvocato di successo che vive nella grande mela e che si è innamorata di Mark (Nikolaj Coster-Waldau). Tutto sembra andare per il verso giusto, fino a quando Carly non decide di andare a trovare il suo fidanzato, dove conosce Kate (Leslie Mann), la moglie di Mark; le due fanno amicizia, si ubriacano, si sfogano e si divertono.

tutte contro lui 2

Kate, apparentemente fragile, è invece molto creativa e con le sue idee sta contribuendo al miglioramento della carriera del marito. Le due donne temono la solitudine e hanno bisogno (Kate più di Carly) di un uomo accanto, disperatamente. Ma il gioco delle parti non regge, non più, e quindi la moglie e l’amante decidono di vendicarsi, scoprendo che Mark tradisce la consorte in ogni viaggio. Compare così la seconda amante, anche lei ingannata; si chiama Amber (Kate Upton), è molto formosa e sembra anche poco intelligente. Le tre acuiranno il loro ingegno per dar filo da torcere all’ex partner. Ci riusciranno? Lo scoprirete al Cinema.

Trailer: http://youtu.be/afsfN3BlEdY

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Ho una laurea in Lettere e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline, curo dal 2008 il portale www.culturaeculture.it, da me fondato. In Cultura & Culture dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per questo lavoro (il giornalismo intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione. Oggi mi dedico come giornalista ai libri e al cinema in Cultura & Culture e sul mio canale YouTube Marica Movie and Books.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI