Di tutto un po'

Tubercolosi, i sintomi e i dati di una malattia mondiale

vaccino-tubercolosiDi Tubercolosi si muore, oggi come in passato. Si stima infatti che i malati siano 9milioni nel mondo, di cui cinquemila in Italia. Mentre i morti in un anno su tutto il globo sono 1,5milioni.

«Uno scandalo per una malattia da cui si potrebbe guarire con pochi soldi», sostiene Giorgio Besozzi, presidente di Stop Tb Italia Onlus, in un articolo pubblicato il 18 marzo 2014 a pagina 38, nell’inserto Salute del quotidiano “La Repubblica”.

Guarire di Tubercolosi è dunque possibile, ma in alcune aree del mondo non tutti riescono a vaccinarsi o ad accedere alle cure in maniera sistematica e continuativa; la povertà e le pessime condizioni igieniche favoriscono poi il propagarsi della malattia. Il bacillo di Koch, scoperto nel 1882, tende a intrecciarsi con il virus dell’Aids, indebolendo così ulteriormente il sistema immunitario. La prevenzione è dunque, vitale come per molte patologie. Per prevenire però bisogna informare. Perciò, il 24 marzo ricorre, per il quinto anno consecutivo, La Giornata Mondiale della Tubercolosi.

Una patologia che interessa tutto il pianeta e che può colpire diversi organi, principalmente i polmoni. I sintomi vanno da febbre persistente a sudorazioni, da tosse a perdita di peso. In occasione della giornata mondiale molti sono i convegni e gli eventi organizzati per sensibilizzare l’opinione pubblica. Tra questi anche iniziative culturali e musicali, come “ToBeContinued”, un concerto che si svolge in streaming sul sito www.stazioneditopolo.it e che coinvolge per ventiquattro ore ben quarantaquattro Nazioni. A esibirsi saranno diversi musicisti che si alterneranno sul palco virtuale, dove si esibiranno per trenta minuti ciascuno.

Commenti

commenti

Maria Ianniciello

Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Ho una laurea in Lettere e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline, curo dal 2008 il portale www.culturaeculture.it, da me fondato. In Cultura & Culture dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per questo lavoro (il giornalismo intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione. Oggi mi dedico come giornalista ai libri e al cinema in Cultura & Culture e sul mio canale YouTube (Marica Movie and Books). Curo la rubrica Bimbi al cinema sul blog Ricomincio da quattro di Adriana Fusè.

Lascia un commento

shares