L’EGITTO MI HA APERTO LE BRACCIA

burriÈ stato presentato questo pomeriggio a Roma presso l’Accademia d’Egitto il libro: “Carla Maria Burri. L’Egitto mi ha aperto le sue braccia” a cura della giornalista Daniela Gallo Carrabba. Ospite d’onore Edda Bresciani dell’Università di Pisa e Accademico dei Lincei che ha presentato il volume insieme all’autrice e a Maria Casini dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza.

Nell’ambito delle attività volte ad arricchire la conoscenza del patrimonio culturale egiziano e a promuovere gli scambi interculturali italo-egiziani, l’Accademia d’Egitto, attraverso questa presentazione, ha inteso rendere omaggio ad una delle figure che maggiormente hanno contribuito alla cooperazione italo – egiziana: Carla Maria Burri (1935-2009).

Addetto culturale dell’Istituto Italiano di Cultura del Cairo dal 1964 al 1981 e poi Direttore dal 1991 al 1998, Carla Burri è stata la  Fondatrice della Sezione Archeologica, da cui si origina l’attuale Centro Archeologico, ha dato un contributo fondamentale a tutte le manifestazioni culturali di carattere archeologico, e ha sostenuto missioni e società italiane sia nell’ambito dell’attività di ricerca, sia in quello della conservazione e del restauro.

Un “Bollettino di informazione”, da lei stessa curato, è stato per anni strumento indispensabile per raccogliere e diffondere notizie su scoperte, indagini, manifestazioni, relative non solo alle attività italiane, ma anche agli altri istituti archeologici in Egitto.



234x60_promo

close

RESTA AGGIORNATO!

ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE GRATUITA SUI LIBRI, SUI FILM, SULLE SERIE TV, SUI DOCUMENTARI

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Commenti

commenti

Redazione

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: [email protected]

Lascia un commento