Libri: recensioni & interviste

IL COLORE TRASPARENTE DELLA NOTTE

culturaeculture.it è un blog indipendente. Offrici un caffè. Grazie.

jenoffCharlotte aveva conosciuto Brian durante un periodo di praticantato al Tribunale Internazionale dell’Aia. Intelligenti e ambiziosi, i due giovani avvocati si erano subito innamorati e avevano cominciato a vivere insieme. Dopo qualche anno, però, Brian aveva improvvisamente lasciato Charlotte per un’altra ragazza, forse più adatta ad accompagnarlo verso il successo. Charlotte era tornata a vivere da sola a Philadelfia e aveva cominciato a occuparsi di crimini commessi da minori. Ma la vita è proprio quello che ti succede quando hai avviato altri progetti e infatti Brian ritorna, più cinico e determinato che mai, e propone a Charlotte di collaborare con lui alla risoluzione di un caso difficile. Roger Dykmans è accusato di aver provocato, negli anni del nazismo, la morte del fratello Hans e di un gruppo di bambini ebrei che Hans stava cercando di sottrarre alla deportazione. Brian è sicuro dell’innocenza di Dykmans ma ha bisogno dell’intelligenza investigativa di Charlotte per provarla. Il colore trasparente della notte (Sperling & Kupfer – Pagg. 320 – Euro 17,90) ha l’intensità, il ritmo e la carica emotiva delle vicende reali cui si ispira.

Pam Jenoff vive a Filadelfia. È un avvocato e una studiosa. Autrice di molti romanzi di successo, è capace di tessere l’ordito delle vite private con la trama dei grandi eventi storici. Il colore trasparente della notte è il suo primo libro tradotto in Italia.



234x60_promo

close

RESTA AGGIORNATO!

ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE GRATUITA SUI LIBRI, SUI FILM, SULLE SERIE TV, SUI DOCUMENTARI

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Commenti

commenti

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Commenta