Libri: recensioni & interviste

I miei appunti di cucina, il libro di Suien Sani

culturaeculture.it è un blog indipendente. Offrici un caffè. Grazie.

cucina libroSuien Sani, vincitrice di Masterchef Italia, è una persona pragmatica che si è dovuta adattare contando solo sulle proprie forze, come dice lei stessa. «Sono una persona solare, mi piace ridere e vivo alla giornata. Sono testarda, permalosa. Difficilmente mi fido degli altri perché credo sempre che, prima o poi, mi deluderanno. Mi piace giocare con i miei figli, andare in bici o al parco. Adoro il cinema all’aperto sotto le stelle d’estate», dice di se stessa aggiungendo che «adora la vita, il mare, ridere, le persone che sanno ancora stupirsi ed emozionarsi». E tutto questo traspare anche nel suo libro di ricette dal titolo “I miei appunti di cucina” (Lettere Animate).

Un libro tascabile e compatto lontano dalle canoniche pubblicazioni culinarie che si vedono nelle librerie. Facile da portarsi dietro e facile da consultare, la semplicità che la stessa Suien adopera nella vita. L’influenza orientale, dovuta alle origini di Suien, spicca nella composizione delle ricette che sono frutto di rivisitazioni e modifiche di ricette note, con un pizzico di sagace intraprendenza e voglia di innovare. Quaranta ricette che spaziano fra primi, secondi dessert e tradizione con un reparto dedicato a frullati e milkshake.

Puntare sul gusto e sulla fattibilità questo è stato l’intento di Suien, un libro per tutti e utilizzabile da tutti con la consapevolezza che potesse essere un buon modo di passare del tempo in cucina con tutta la famiglia. Mamma di due bambini ha voluto far loro anche un piccolo regalo inserendo alla fine del libro un racconto fantastico per far sognare.

 

close

RESTA AGGIORNATO!

ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE GRATUITA SUI LIBRI, SUI FILM, SULLE SERIE TV, SUI DOCUMENTARI

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Commenti

commenti

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Commenta