Non solo Cinema,  Recensioni film

Qua la zampa! Trailer del film, trama e recensione

Qua la zampa! è un film leggero e al contempo così serioso, così intenso, così coinvolgente. Non vi nascondo che nutro un amore viscerale per gli animali, in particolare per i cani. E mi perdoni il lettore se di tanto in tanto abbandono i toni da critico cinematografico per ‘abbracciare’ uno stile più intimistico e personale, ma è proprio l’effetto che fa la pellicola. Premetto che non sono una persona dal pianto facile quando guardo un film, eppure Qua la zampa! mi ha commosso fino alle lacrime e, per giunta, in più di un’occasione, sicuramente perché, avendo un cane, conosco molte delle dinamiche canine, descritte alla perfezione nella commedia che, però, ha un risvolto non comico bensì sentimentale, in alcuni momenti drammatico. Il mio cane si chiama Laila, ha dieci mesi ed è un pastore tedesco, a pelo lungo e non vi nascondo che mi sta insegnando molto sulla Vita e sull’Amore. I cani amano senza pretese, senza chiedere mai nulla in cambio e spesso entrano nella nostra esistenza, a volte molto complicata, per uno scopo ben preciso, sicuramente per aiutarci ad allargare il nostro sguardo verso nuovi punti di vista, forse più consoni alla nostra natura.

Il film si ispira al best seller di W. Bruce Cameron
Il film si ispira al best seller di W. Bruce Cameron

Il protagonista di Qua la zampa! si chiama Bailey ed è un cane che si pone sin da subito domande esistenziali per capire qual è il proprio ruolo. Nel film si usa la legge karmica per divulgare un messaggio d’amore. Questo cane si reincarna, assumendo varie sembianze e cambiando la percezione dei vari padroni, che – attraverso di lui – danno un senso alla loro quotidianità, ma la vita del simpatico animale ha un significato più ampio e ciascuno di voi sicuramente troverà una chiave di lettura diversa a seconda della vostra esperienza, perché è questa la bellezza di una pellicola dolce e confortante, decisa ed emozionante. La voce di Jerry Scotti fa poi il resto!

Per quanto riguarda lo stile, si potrebbero fare tanti parallelismi tra Qua la zampa! e altri film che appartengono a un genere, sia cinematografico e sia televisivo, forse inflazionato ma sempre piacevole. Dalla serie tv cult Lessie a Belle & Sebastien (da vedere prima nella versione cartoon), da Io & Marley a Bailey – Il cane più ricco al mondo, senza dimenticare Rex, il pastore tedesco poliziotto, e naturalmente Hachikō (diretto da Lasse Hallström, regista anche di Qua la zampa!), l’elenco è molto folto e invitante. Andate a vedere questo film; sono sicura che vi piacerà! Di seguito il trailer e alcune immagini.

Il nostro voto
Vota anche tu il film (se lo hai visto)
[Total: 0 Average: 0]
close
Iscrivendoti alla newsletter riceverai GRATIS l'ebook su come difendersi dalle fake news!

Commenti

commenti

Maria Ianniciello

Giornalista culturale. Podcaster. Scrivo di cultura dal 2008. Mi sono laureata in Lettere (vecchio ordinamento) nel 2005, con il massimo dei voti, presso l'Università di Roma Tor Vergata, discutendo una tesi in Storia contemporanea sulla Guerra del Vietnam vista dalla stampa cattolica italiana. Ho lavorato in redazioni e uffici stampa dell'Irpinia e del Sannio. Nel 2008 ho creato il portale culturaeculture.it, dove tuttora mi occupo di libri, film, serie tv e documentari con uno sguardo attento alle pari opportunità e ai temi sociali. Nel 2010 ho pubblicato un romanzo giovanile (scritto quando avevo 16 anni) sulla guerra del Vietnam dal titolo 'Conflitti'. Amo la Psicologia (disciplina molto importante e utile per una recensionista di romanzi, film e serie tv). Ho studiato presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica il linguaggio del corpo mediante la Psicosomatica, diplomandomi nel 2018 in Naturopatia. Amo la natura, gli animali...le piante, la montagna, il mare. Cosa aggiungere? Sono sposata con Carmine e sono mamma del piccolo Emanuele

Commenta