culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Senza categoria

Fibrosi Cistica, al Vesuvio il campus per adolescenti

bambinoLa Fibrosi Cistica (FC) è una malattia genetica che colpisce principalmente la popolazione di origine caucasica. Circa un bambino su 2.500 nasce affetto da tale patologia, mentre i portatori sani sono circa un individuo su 25. In Italia i pazienti registrati e seguiti presso i centri specializzati sono circa 4mila, ma il permanere di una notevole carenza di diagnosi, in particolare di quelle precoci, lascia pensare che il numero di pazienti sia molto più elevato.

Il difetto genetico di base consiste nella produzione di una proteina alterata chiamata CFTR. Questa proteina provoca un’anomalia nelle secrezioni esocrine dell’organismo, con il risultato di una anormale produzione delle stesse, che sono dense e viscose. La presenza di queste secrezioni alterate determina un danno progressivo degli organi coinvolti (polmoni, pancreas, intestino e fegato).

La Lega Italiana Fibrosi Cistica (LIFC), in collaborazione con la Fondazione Cannavaro Ferrara e il Movimento Eco Sportivo, ha organizzato a partire da domani, martedì 2 luglio 2013, il primo campus di tre giorni per trenta adolescenti con Fibrosi Cistica (FC) e non, nell’ambito del progetto “S.I.F.A’., un percorso sportivo sostenibile che si svolgerà all’interno del “Vesuvio Wild” del Parco Nazionale del Vesuvio, primo eco-campus italiano in area protetta. Il Progetto è stato reso possibile grazie al finanziamento erogato della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Pari opportunità.

Attraverso la pratica sportiva (non agonistica) i giovani partecipanti al campus impareranno a orientarsi meglio, rafforzando la propria resistenza fisica e psicologica. E, grazie al lavoro e alle gare di gruppo, anche i vantaggi legati all’aumento dell’autostima saranno tangibili. Nel Corso della tre giorni, i partecipanti, sotto la guida di personale esperto e affiancati da personale medico, saranno coinvolti in esercitazioni sportive, attività tematiche ludico-didattiche ed escursioni. Dormiranno all’aria aperta nei ripari costruiti insieme agli istruttori e mangeranno prodotti biologici locali.

 

Per info su la Lega Italiana Fibrosi Cistica clicca qui: http://fibrosicistica.it/

Per info sulla fondazione Cannavaro Ferrara clicca qui: http://www.fondazionecannavaroferrara.it/

Per info sul Movimento Eco Sportivo clicca qui: http://www.movimentoecosportivo.it/

 

close

Commenti

commenti

culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Lascia un commento

shares