Di tutto un po'

ELEZIONI POLITICHE 2013, COME SI VOTA

culturaeculture.it è un blog indipendente. Offrici un caffè. Grazie.

©fusolino - Fotolia.com
©fusolino – Fotolia.com

 

 

LE COALIZIONI IN CAMPO

LA LEGGE ELETTORALE

IL POLITOLOGO: ECCO IL FINALE DI PARTITA

ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO FACEBOOK PER AMANTI DELLA LETTURA. CLICCA SULL'IMMAGINE

 

Ormai in Italia manca poco alle elezioni politiche 2013. Ma come si vota? L’elettore potrà recarsi presso i seggi della sua circoscrizione domenica, 24 febbraio, dalle 7 alle 22, e lunedì, 25 febbraio, dalle 7 alle 15, munito di un documento di identità valido e della tessera elettorale, che si può richiedere, qualora fosse stata smarrita, all’ufficio elettorale del comune di residenza. Il 24 e il 25 febbraio si vota per la Camera dei deputati e per il Senato della Repubblica; la legge elettorale prevede un sistema elettorale proporzionale con soglia di sbarramento e premio di maggioranza. Possono votare per la Camera i cittadini che hanno compiuto 18 anni, mentre per il Senato bisogna aver compiuto 25 anni. Con la scheda di colore rosa si vota per la Camera; non si possono esprimere preferenze, tranne che per la Valle d’Aosta, regione a statuto speciale. Con la scheda di colore giallo si vota per il Senato, anche qui l’elettore non può esprimere preferenze (tranne che per la Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige).

Per approfondimenti 

 

 

Commenti

commenti

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Commenta