Ed è nuova energia per neuroni e sinapsi

La mia vita senza iPhone, undicesimo e dodicesimo giorno –  In questi undici giorni penso che le mie sinapsi si siano un pochino rafforzate perché ho ripreso brio e vitalità, lavorando a più progetti contemporaneamente e trovando anche lo spazio, nell’arco delle dodici ore, per fare alcune faccende domestiche che avevo lasciato in sospeso. Ho sempre pensato che bisogna dedicarsi ad una cosa per volta. Mi sbagliavo. Se sai organizzarti – così come nella Mitologia faceva la stratega Atena – puoi impegnarti in più attività. Certo è prioritario rimanere nel qui ed ora, altrimenti lo stress è assicurato. Quanto meno per alcuni minuti una tantum.

Facile a dirsi, difficile a farsi. Eppure vi assicuro che aiuta. Con il contributo dei miei oli essenziali, mi sono esercitata a stare nel presente, se non altro per un po’ nel corso della giornata. Il mio attivismo, tuttavia, non credo dipenda dall’assenza dell’Innominato, piuttosto ritengo che questa esperienza, del tutto nuova per il mio cervello, abbia attivato delle energie psichiche che stanno condizionando positivamente il mio organismo.

Molti studi confermano che intraprendere nuovi percorsi fa bene al sistema nervoso, perché si rafforzano le sinapsi, cioè le vie di collegamento tra un neurone ed un altro. I neuroni sono cellule che si rigenerano più lentamente di altre soprattutto ad una certa età; di conseguenza rafforzare queste ‘stradine’ (scusatemi, forse sto semplificando troppo, però il linguaggio figurato è utile) è il sistema più idoneo per rendere il nostro cervello più flessibile e quindi irrobustire le sinapsi.

sinapsi
@Sergey Nivens-Fotolia.com

Mentre percorriamo strade diverse, imparando cose nuove, ci prendiamo cura della nostra mente e di conseguenza anche del corpo di cui la Psiche fa parte. Ebbene, penso che gli esperti possano confermare o smentire quanto sto sostenendo. Sta di fatto che questa nuova esperienza è stata vitale per me. Oggi l’iPhone ops l’Innominato mi manca, soprattutto perché quella ritualità (se non in eccesso) dopotutto era piacevole. Ma di questo (e molto altro) vi parlerò nel prossimo articolo, lunedì. Intanto sono – 4 giorni al traguardo. #disconnessa #disconnessi

PRIMA SETTIMANA

SECONDA SETTIMANA

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Naturopata ad indirizzo psicosomatico. Aromaterapeuta. Diplomata in Naturopatia presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica. Lavora sia in gruppo che individualmente con consulenze naturopatiche e sedute di aromaterapia. Giornalista pubblicista. Scrive di benessere, aromaterapia, motivazione al femminile, LifeStyle. Ama la Cultura, in particolare il cinema. Lettrice vorace. Si è laureata in Lettere nel 2005 presso la Seconda Università di Roma con il massimo dei voti.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI