A Roma c’è “Effetto Luce”, la rassegna cinematografica

ginger e fred3A Roma non solo una mostra, allestita presso il Complesso del Vittoriano, per celebrare i novant’anni dell’Istituto Luce, che ha documentato la grande storia italiana, dal Fascismo al secondo dopoguerra fino agli Sessanta del secolo scorso, con immagini eloquenti che ci fanno capire chi eravamo e cosa siamo diventati, ma anche una rassegna di film di grandi cineasti, come Fellini, Bellocchio, Pasolini, Luca Ronconi, i fratelli Taviani, Olmi, Bertolucci e tanti altri registi che con le loro pellicole hanno raccontato il passato e il presente del nostro Paese, con occhio attento ai più piccoli dettagli.

IL PORTIERE DI NOTTE - Italian Poster 2

La retrospettiva, dal titolo “Effetto Luce”, è stata organizzata nell’ambito del ricco calendario dell’Estate romana 2014 dall’Istituto Luce-Cinecittà e si avvale del patrocinio di importanti enti, quali la Regione Lazio e il Mibact, con l’ausilio di Roma Capitale. Dopo le proiezioni di lungometraggi di Fellini, Bellocchio, Monicelli e Zurlini presso i Fori Imperiali, ci è spostati da ieri sera, 29 luglio, presso il Parco Archeologico di piazza Santa Croce in Gerusalemme, dove ogni sera, per tutto il mese d’agosto, alle 21.30,  si potranno apprezzare i lavori dei cineasti sopra citati. L’ingresso è gratuito. Questa sera, 31 luglio, sarà proiettato Moloch del 1999, diretto dal regista russo Aleksandr Sokurov.

CALENDARIO FILM EFFETTO LUCE (scarica qui)

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Fondatrice di Cultura & Culture. Giornalista, iscritta all'Ordine dei giornalisti della Campania. Naturopata in formazione presso l'Istituto Riza. Laureata in lettere con il massimo dei voti (vecchio ordinamento) presso la Seconda Università di Roma, lavora a tempo pieno da diversi anni nel giornalismo. Ha lavorato con quotidiani e televisioni dell'Irpinia e del Sannio: Valtelesinanews, Buongiorno Irpinia, Telenostra e Ottopagine. Ha collaborato con Paolo Filippi per il programma "Cordialmente" e con Radio Sì di Bruxelles. Dal dicembre 2010 al dicembre 2011 ha diretto la rivista a vocazione territoriale XD Magazine, che esce nelle province di Avellino e Benevento. A dicembre 2010 è uscito il suo primo romanzo "Conflitti" Tra il 2012 e il 2013 escono i primi due quaderni della serie: Le interviste di Maria Ianniciello. Il direttore di Cultura & Culture intervista Aldo Masullo e il fratello di Salvo D'Acquisto, Alessandro. Da gennaio 2016 è naturopata in formazione presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, presieduto da Raffaele Morelli. Su Cultura & Culture si occupa di benessere e naturopatia con un occhio sempre attento alla cultura. Pratica l'aromaterapia sia in gruppo che individualmente e fa consulti naturopatici.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI