Non solo film

Monica Guerritore interpreta Judy Garland

@Endofrainbow.it
@Endofrainbow.it

End of the Rainbow: la fine dell’arcobaleno.

Dopo la pioggia, spesso c’è un arcobaleno che indica la fine del temporale. Per Judy Garland, l’attrice, cantante e ballerina statunitense, morta nel 1968, dopo la tempesta non c’è stato il sereno. Fuori dal palcoscenico Judy non riusciva a trovare pace. Come una stella splendeva sulla scena, per poi ripiombare nelle tenebre. E forse proprio per uscire dal buio senza fine la cantante cercò l’amore autentico in molti matrimoni, poi finiti, e nei farmaci. Tranquillità che non trovò mai. Judy  aveva un grande talento, evidente in particolare nella sua voce forte, con la quale  ammaliava il pubblico. Gli ultimi giorni di vita di Judy Garland sono sintetizzati in un musical che sta emozionando gli Stati Uniti e il Mondo intero, perché riprodotto in diversi Paesi. Lo spettacolo, dal titolo End of the Rainbow, è un dramma musicale di Peter Quilter, prodotto nel 2004. La prima risale al 10 agosto 2005. In Italia la Garland è interpretata da una grande attrice, Monica Guerritore. Il tour italiano 2013/2014  di End of the Rainbow, diretto da Juan Diego Puerta Lopez, dopo aver fatto tappa al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino, approda all’Eliseo di Roma dal 26 novembre al 15 dicembre 2013.

L’attrice italiana, che ha portato sulla scena personaggi femminili carismatici e autentici, come la giornalista Oriana Fallaci, dà prova ancora una volta delle proprie potenzialità con un’interpretazione a 360 gradi, in cui unisce le doti canore con il balletto e la recitazione. Una prova di carattere. Sul palco insieme alla Guerritore, ci sono Aldo Gentileschi, che veste i panni del pianista e compagno di tante avventure della Garland, e Alessandro Riceci che è Mickey Deans, l’ultimo amante dell’attrice americana. Siamo nel 1968, è Natale, quando Judy è decisa a tornare alla ribalta. La star alloggia all’Hotel Ritz Carlton nel centro di Londra e vuole dimenticare le sregolatezze del passato, ma qualcosa di inevitabile sta per accadere… Un musical dunque da non perdere!

Per info sulle date del tour: http://www.endoftherainbow.it/index.php/tour

Commenti

commenti

Maria Ianniciello

Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Ho una laurea in Lettere e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline, curo dal 2008 il portale www.culturaeculture.it, da me fondato. In Cultura & Culture dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per questo lavoro (il giornalismo intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione. Oggi mi dedico come giornalista ai libri e al cinema in Cultura & Culture e sul mio canale YouTube (Marica Movie and Books). Curo la rubrica Bimbi al cinema sul blog Ricomincio da quattro di Adriana Fusè.

Lascia un commento

shares