Libri: recensioni & interviste

WIELAND ALLA CASA DI GOETHE

culturaeculture.it è un blog indipendente. Offrici un caffè. Grazie.

A duecento anni dalla scomparsa del grande scrittore dell’illuminismo tedesco, la Casa di Goethe a Roma organizza un incontro-dibattito sulla figura di Christoph Martin Wieland. L’appuntamento è fissato per questo pomeriggio, 21 gennaio 2013, alle ore 18.30. Intervengono Laura Auteri, Paola Paumgardhen, Roberto Zapperi. Modera Marino Freschi.

La critica letteraria italiana si è ampiamente confrontata con la cultura letteraria e filosofica del ‘700 tedesco, soprattutto con gli autori e le opere della “età di Goethe”, come pure con la figura, il pensiero e la produzione intellettuale e drammatica di Lessing. Meno intenso è stato il confronto con Christoph Martin Wieland, soprattutto considerando la sua centralità ed esemplarità all’interno della cultura del Settecento. Alcuni studi, anche recenti, ne hanno riproposto l’attualità e l’incidenza nello sviluppo del romanzo e in generale della civiltà estetica della Germania del Secondo Settecento, creando così le premesse indispensabili per una rivisitazione dell’opera di questo straordinario illuminista veramente europeo, anzi – come lui si sarebbe definito – “cosmopolita”, di cui ricorre il bicentenario della morte, avvenuta nella “sua” Weimar il 20 gennaio 1813. Tra le sue opere spiccano i romanzi Geschichte des Agathon (2 voll., 1766-67) e Die Abderiten (1774), e il poema cavalleresco Oberon (1780).

close

RESTA AGGIORNATO!

ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE GRATUITA SUI LIBRI, SUI FILM, SULLE SERIE TV, SUI DOCUMENTARI

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO FACEBOOK PER AMANTI DELLA LETTURA. CLICCA SULL'IMMAGINE

Commenti

commenti

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Commenta