I SETTE ANNI DI NAPOLITANO

IN LIBRERIA

Si può considerare la figura del Capo dello Stato al pari di una vera e propria testa di Giano, per metà appartenente al mondo del diritto e per l’altra metà a quello della politica? Quali sono stati i principali avvenimenti politico-costituzionali che hanno caratterizzato le Presidenze della Repubblica da Einaudi a Ciampi? E che dire della Presidenza Napolitano, giunta quasi al termine?

Sono alcune delle domande cui Davide Galliani, autore di I sette anni di Napolitano. Evoluzione politico-costituzionale della Presidenza della Repubblica ((Ube 2012, 216 pagg., 16 euro) tenta di dare risposta. Nessun Presidente è mai stato un mero notaio.Tutti hanno invece fatto moltissimo. Ovviamente, facendo così tanto non potevano mancare scelte costituzionalmente discutibili e politicamente poco opportune.

Un focus particolare è dedicato alla Presidenza Napolitano, di cui vengono analizzati tutti i momenti più importanti: dall’elezione al ruolo nella formazione dei Governi, dall’uso della moral suasion alle recenti vicende del conflitto di attribuzione tra i poteri dello Stato.

Davide Galliani è ricercatore e docente di Diritto pubblico presso la facoltà di Scienze politiche, economiche e sociali dell’Università degli Studi di Milano, dove insegna anche Diritto dei beni culturali nella facoltà di Scienze e Tecnologie. Svolge la sua attività di ricerca nel dipartimento di Studi Internazionali, Giuridici e Storico-Politici dell’ateneo milanese.

close

RESTA AGGIORNATO!

ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE GRATUITA SUI LIBRI, SUI FILM, SULLE SERIE TV, SUI DOCUMENTARI

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Commenti

commenti

Redazione

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: [email protected]

Lascia un commento