culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

ricette-in-famiglia-benedetta-parodi-nuoov-libro
Libri: recensioni & interviste

Benedetta Parodi: Ricette in famiglia, il nuovo libro

ricette-in-famiglia-benedetta-parodi-nuoov-libroSfogliando il nuovo libro di Benedetta Parodi, Ricette in famiglia (Rizzoli), ci accorgiamo da subito che questa nuova pubblicazione è stata ideata per far sentire il lettore coccolato e partecipe. L’ex giornalista di Studio Aperto ci accoglie nella sua abitazione estiva, la cascina denominata il Moro, dove abitualmente lei trascorre una parte dell’estate con i fratelli, i nipoti, il marito e i figli. Calore, ospitalità e soprattutto una grande passione sono le evidenti doti di Benedetta. I suoi libri e programmi televisivi sono pensati sempre per coinvolgere gli amanti della cucina e magari chi come me, con discrezione e forse un pizzico d’insicurezza, si sta avvicinando ai fornelli. Sulla copertina di Ricette in famiglia prevalgono le tonalità del rosso (dai disegni degli utensili all’abito e al rossetto della conduttrice); al centro c’è una fotografia che evidenzia bene la materia trattata nel libro. Benedetta Parodi ci introduce un passo per volta nel suo micro-mondo, con 160 ricette tutte da scoprire e adatte ai diversi momenti culinari della giornata, quali la colazione, la pausa pranzo, la merenda, la cena e lo spuntino di mezzanotte. Nelle prime pagine di Ricette in famiglia c’è una breve introduzione, in cui la conduttrice scrive che le sue pietanze sono pratiche, veloci e cucinate con amore. Ogni sezione si apre con una frase di Benedetta. Qual è il primo piatto? Si tratta di un dolce. E` il Mini Plumcake al Lime. Attraverso questo nuovo libro la conduttrice di Bake off Italia e di Molto bene! ci dà, appunto, il benvenuto in casa sua, arredata con mobilio e soprammobili rigorosamente vintage. Ricette in famiglia è nel complesso un ottimo manuale reso tale soprattutto dalla grafica e dalle fotografie meravigliose (le foto dei piatti sono state realizzate dalla stessa conduttrice, mentre gli altri scatti sono di Lorenzo De Simone, Giovanni De Sandre e Mattia Gravilli). Ciò che piace del libro è, inoltre, la dimensione familiare e intima che ci avvicina un po’ a questa famosa donna piemontese. Tra le pagine si vede una Benedetta sorridente e solare (a volte è anche in compagnia del marito Fabio Caressa). Con il suo stato d’animo la Parodi conferisce fiducia ai tre figli – Eleonora, Matilde e Diego – ma pure a chi legge; come a dire: “Ce la puoi fare. Non è poi così difficile!”. Voto: 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

 

close

Commenti

commenti

culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Maria Ianniciello

Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Mi occupo di critica cinematografica, libri ed emancipazione femminile. Ho una laurea in Lettere (vecchio ordinamento), conseguita con il massimo dei voti nei tempi, e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline (ho diretto anche un magazine locale per due anni circa), curo dal 2008 www.culturaeculture.it, da me fondato. In culturaeculture.it dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per il mio lavoro (il giornalismo culturale intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità in tutte le sue sfaccettature. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione e formazione. Amo studiare e formarmi. Ah! Dimenticavo! Ho scritto un romanzo quando avevo sedici anni che ho pubblicato nel 2010.

Lascia un commento

shares