culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Libri: recensioni & interviste

Arte per tutti in città

castellosforzescomilano
@ hotel.milano.it

Dallo spirito impavido e pronta a non dormire mai, Milano si conferma sempre più città d’arte. Quest’anno, grazie alla bellissima iniziativa “Estate al Museo”, ci sarà la possibilità di visitare, in maniera completamente gratuita, tantissimi musei civici milanesi: Museo del Novecento, Museo archeologico, Museo del Risorgimento, Museo di Storia naturale e Musei del Castello Sforzesco (Museo d’arte antica, Pinacoteca, Museo delle arti decorative, Museo degli strumenti musicali, Raccolte extraeuropee, Museo egizio, Raccolte archeologiche preistoria e protostoria), in aggiunta a quelli già a ingresso libero, come l’Acquario civico, la Galleria d’arte moderna (Gam) e Palazzo Morando.

 L’accesso gratuito alle suddette strutture sarà garantito fino all’8 settembre e comprenderà anche la giornata di Ferragosto. L’iniziativa, che il Comune di Milano ha intrapreso in collaborazione con Eni, nasce con l’obiettivo di valorizzare, se possibile, il patrimonio artistico della città, anche e forse soprattutto, durante l’estate. Sono tantissimi i turisti ma anche i cittadini milanesi che forse non hanno mai avuto tempo e possibilità di scoprire i tesori artistici del luogo in cui vivono per cui l’iniziativa persegue anche un obiettivo solidale.

L’offerta è davvero molto vasta e sarà  in grado di soddisfare le esigenze dei più curiosi, con le nuove collezioni in esposizione, ma anche dei neofiti della cultura, grazie alla possibilità di scoprire i segreti più reconditi della città e delle strutture che ne hanno segnato la storia nel corso dei secoli.

close

Commenti

commenti

culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Leave a Reply

shares