Non solo Cinema

Ad Avellino arriva Alessandro Siani con Sono in zona Show

Alessandro Siani

 

A chi gli chiede se fa troppo il Troisi, Alessandro Siani risponde con umiltà: «Non paragonatemi a Troisi, lui era un poeta, un artista imparagonabile che non avrà mai un erede». Eppure il comico partenopeo, che ricorda tanto Massimo Troisi, è amato dal pubblico proprio come l’attore de Il Postino, a Nord come a Sud, perché Alessandro sa conquistare tutti, indistintamente. Basti pensare che, quando c’è lui, i Teatri e i Cinema sono sempre pieni. Per la commedia “Il Principe Abusivo”, ennesimo successo, il comico napoletano ha ricevuto, alle Giornate Professionali del Cinema di Sorrento, il “biglietto d’oro del cinema italiano” e in questo periodo è in tour con lo spettacolo teatrale “Sono in zona Show”, una performance esilarante di due ore con divertenti sketch che sfatano i pregiudizi sull’Italia e sugli italiani. Sul palco con l’attore partenopeo c’è il trio “Scapece”. Le musiche dello spettacolo sono di Dj Frank Carpentieri, mentre le coreografie sono di cinque ballerini di breakdance. Alessandro Siani, da domani 5 dicembre e fino all’8 dicembre, sarà al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino, con ben cinque spettacoli in quattro giorni. “Sono in zona Show”,  che sta registrando il tutto esaurito, aprirà il cartellone “ReD – Risate e Danza”, allestito dal Carlo Gesualdo con il Teatro Pubblico Campano.

Orari 

Giovedì 5 dicembre alle 21

Venerdì 6 dicembre alle 21,

Sabato 7 dicembre alle 16.30 e alle 21

Domenica 8 dicembre alle 18.30

Per info: biglietteria del Teatro Carlo Gesualdo di Avellino: dal martedì al sabato, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20. Contatti: 0825.771620

 

close
Iscrivendoti alla newsletter riceverai GRATIS l'ebook su come difendersi dalle fake news!

Commenti

commenti

Maria Ianniciello

Giornalista culturale. Podcaster. Scrivo di cultura dal 2008. Mi sono laureata in Lettere (vecchio ordinamento) nel 2005, con il massimo dei voti, presso l'Università di Roma Tor Vergata, discutendo una tesi in Storia contemporanea sulla Guerra del Vietnam vista dalla stampa cattolica italiana. Ho lavorato in redazioni e uffici stampa dell'Irpinia e del Sannio. Nel 2008 ho creato il portale culturaeculture.it, dove tuttora mi occupo di libri, film, serie tv e documentari con uno sguardo attento alle pari opportunità e ai temi sociali. Nel 2010 ho pubblicato un romanzo giovanile (scritto quando avevo 16 anni) sulla guerra del Vietnam dal titolo 'Conflitti'. Amo la Psicologia (disciplina molto importante e utile per una recensionista di romanzi, film e serie tv). Ho studiato presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica il linguaggio del corpo mediante la Psicosomatica, diplomandomi nel 2018 in Naturopatia. Amo la natura, gli animali...le piante, la montagna, il mare. Cosa aggiungere? Sono sposata con Carmine e sono mamma del piccolo Emanuele

Commenta

shares