Non solo Cinema

Arlecchino al Teatro Grassi di Milano dal 3 al 22 dicembre

©Diego Ciminaghi
immagine di scena © Diego Ciminaghi

culturaeculture.it è un blog indipendente. Offrici un caffè. Grazie.

E’ trascorso solo un anno dalle ultime rappresentazioni meneghine dell’ ”Arlecchino” ma il successo è stato tale che anche quest’anno dal 3 al 22 dicembre, l’opera di Carlo Goldoni andrà in scena al Piccolo Teatro Grassi di via Rovello a Milano. Nel ruolo di protagonista, Ferruccio Soleri darà vita ad un personaggio mai uguale a sé stesso, libero da legami e vincoli di ogni sorta. Arlecchino è il servitore di due padroni ma mette sempre i propri interessi e le proprie necessità al primo posto causando una serie di “guai”. La commedia segue la versione rimaneggiata da Giorgio Strehler e tratta della storia d’amore tra Clarice, la figlia del mercante Pantalone de’ Bisognosi e Silvio, figlio del Dottore Lombardi. I due innamorati vorrebbero sposarsi ma la ragazza è in balìa di una truffa, organizzata ad arte dalla sorella del suo defunto marito,   Beatrice Rasponi che vorrebbe derubare Claricedella sua dote . Arlecchino si troverà a servire proprio Beatrice ed il suo amante  Florindo Aretusi ma entrambe  i padroni saranno sue vittime seguendo una trama a metà strada tra  il teatro moderno e la tradizione.

close

RESTA AGGIORNATO!

ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE GRATUITA SUI LIBRI, SUI FILM, SULLE SERIE TV, SUI DOCUMENTARI

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Commenti

commenti

Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Commenta