Diari

Lupita Nyong’o tra film e red carpet

Lupita in 12 anni schiavo
Lupita in 12 anni schiavo

Gwyneth Paltrow passa il testimone a Lupita Nyong’o che, secondo il settimanale statunitense People, è la donna più bella del 2014. Due bellezze diverse, agli antipodi, eppure entrambe le attrici qualcosa in comune ce l’hanno: un’eleganza fine, innata, senza forzature. Abbiamo visto Lupita piangere sul palco del Dolby Theatre per il Premio Oscar ricevuto come miglior attrice non protagonista. Con un delizioso abito celeste, ha ringraziato tutti, anche la Yale University School of Drama, dove – ha dichiarato di recente l’attrice a Elysa Gardner di Usa Today – ha acquisito tecnica e versatilità che abbiamo avuto modo di apprezzare in 12 anni schiavo, il film che le ha fatto conquistare la prestigiosa statuetta. Nella pellicola di Steve McQueen Lupita interpreta la schiava Patsey, che subisce gli abusi del perfido padrone, il quale istigato dalla moglie la fa frustare quasi a morte. Lupita_NyongoEd è proprio questa la scena più intensa e raccapricciante del film, nella quale Lupita esprime tutto il suo talento, con una drammaticità che fa salire le lacrime agli occhi e venire la pelle d’oca anche allo spettatore più insensibile proprio perché il Cinema abbatte le barriere spazio-temporali facendoci dimenticare che si tratta solo di finzione. Dopotutto la bellezza della settima arte sta proprio nel rendere verosimile ciò che non lo è, trasformando in immagini un’idea. PeopleLei ci è riuscita, perché si mette alla prova e ama «imparare cose nuove», ha raccontato l’attrice, sempre a Usa Today. Lupita Nyong’o è cresciuta in una famiglia che amava l’arte, anche se essa era considerata un’attività extra, da praticare nel tempo libero. Nata a Città del Messico, ma trasferitasi appena nata in Kenya, il suo Paese d’origine, l’attrice è figlia di un noto politico keniota. Prima del successo cinematografico, ha lavorato a teatro e in televisione. Oggi a 30 anni è anche un’icona di stile e raffinatezza! Complimenti Lupita…

*L’intervista di Usa Today è stata pubblicata su D di Repubblica nel numero del 15 marzo 2014

*Il video di People: https://www.youtube.com/watch?v=CVLpgOOBgG0

Maria Ianniciello

close
Iscrivendoti alla newsletter riceverai GRATIS l'ebook su come difendersi dalle fake news!

Commenti

commenti

Maria Ianniciello

Giornalista culturale. Podcaster. Scrivo di cultura dal 2008. Mi sono laureata in Lettere (vecchio ordinamento) nel 2005, con il massimo dei voti, presso l'Università di Roma Tor Vergata, discutendo una tesi in Storia contemporanea sulla Guerra del Vietnam vista dalla stampa cattolica italiana. Ho lavorato in redazioni e uffici stampa dell'Irpinia e del Sannio. Nel 2008 ho creato il portale culturaeculture.it, dove tuttora mi occupo di libri, film, serie tv e documentari con uno sguardo attento alle pari opportunità e ai temi sociali. Nel 2010 ho pubblicato un romanzo giovanile (scritto quando avevo 16 anni) sulla guerra del Vietnam dal titolo 'Conflitti'. Amo la Psicologia (disciplina molto importante e utile per una recensionista di romanzi, film e serie tv). Ho studiato presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica il linguaggio del corpo mediante la Psicosomatica, diplomandomi nel 2018 in Naturopatia. Amo la natura, gli animali...le piante, la montagna, il mare. Cosa aggiungere? Sono sposata con Carmine e sono mamma del piccolo Emanuele

Commenta