culturaeculture non ha pubblicità da maggio 2020. Contiamo sull'aiuto dei nostri lettori, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Dona ora!

Di tutto un po'

PRIMARIE PD, COME SI VOTA?

Mancano pochi giorni alle primarie del Partito Democratico, in programma per il 25 novembre 2012 quando gli iscritti del Pd potranno eleggere il candidato premier in lizza per le prossime elezioni politiche. Gli elettori saranno chiamati a scegliere tra Pier Luigi Bersani, Matteo Renzi, Laura Puppato, Bruno Tabacci e Nichi Vendola. I cinque candidati hanno storie politiche diverse che conosceremo nei prossimi giorni, prima di scoprire il nome del vincitore. E, mentre continuano i botta e risposta tra i candidati e i sondaggisti danno per vinto Bersani con il 42 per cento, sostenendo che sarà proprio l’affluenza alle urne a giocare un ruolo fondamentale, noi ci concentriamo sul metodo di voto.

COME SI VOTA?

Possono partecipare alle Primarie tutti i cittadini residenti in Italia e i cittadini di altri Paesi, in possesso di permesso di regolare soggiorno e carta d’identità, che abbiano i requisiti di legge e che abbiamo compiuto i 18 anni d’età entro il 25 novembre 2012. E’ possibile, sino al 25 novembre, sottoscrivere l’appello ItaliaBeneComune e, dopo aver versato 2 euro, ottenere la tessera di elettore del centrosinistra. Tutte le info sul modulo si possono reperire sul sito: primarieitaliabenecomune.it. Il 25 novembre l’elettore dovrà recarsi al seggio collegato al numero della propria sezione, dove vota abitualmente, dalle 8 alle 20.

m.i.

 

close

Commenti

commenti

culturaeculture non ha pubblicità da maggio 2020. Contiamo sull'aiuto dei nostri lettori, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Dona ora!

Maria Ianniciello

Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Mi occupo di critica cinematografica, libri ed emancipazione femminile. Ho una laurea in Lettere (vecchio ordinamento), conseguita con il massimo dei voti nei tempi, e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline (ho diretto anche un magazine locale per due anni circa), curo dal 2008 www.culturaeculture.it, da me fondato. In culturaeculture.it dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per il mio lavoro (il giornalismo culturale intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità in tutte le sue sfaccettature. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione e formazione. Amo studiare e formarmi. Ah! Dimenticavo! Ho scritto un romanzo quando avevo sedici anni che ho pubblicato nel 2010.

Lascia un commento

shares