Speciale MICAM: Goffredo Fantini e l’eccellenza Made in Italy

Goffredo Fantini
Goffredo Fantini

Milano è pronta, intrepida, esultante. La Moda di settembre è sempre quella più attesa nella metropoli : l’aria è quella di fine estate, ma la malinconia viene spezzata dal fashion system che tra collezioni, appuntamenti e sfilate, ci porta dritti alle tendenze della prossima Primavera/Estate 14. Ed è il MICAM a dare il via al giro di moda milanese, con le quattro giornate (15-18 settembre)  dedicate alle calzature che saranno presentati alla Fiera di Rho: 1600 espositori su una superficie di 68.000 metri quadri. Un’intera città di scarpe. Donne, non sono del settore, attentissime alla fiera più attesa dell’anno: alla ricerca della tendenza, della novità ma soprattutto dell’esaltazione del Made in Italy.

In occasione della manifestazione, noi abbiamo intervistato il designer Goffredo Fantini, presente quest’anno al MICAM con le sue due nuove collezioni: Materia Prima e Goffredo Fantini.

Goffredo Fantini P/E 14
Goffredo Fantini P/E 14

Che cosa vi aspettate quest’anno da una manifestazione importante come il MICAM?

Tutti noi espositori ci aspettiamo quello che ci auguriamo da qualche stagione a questa parte, ovvero una ripresa del mercato e quindi un flusso sempre più importante per una fiera importante come il MICAM. Soprattutto, quello che ci auspichiamo, è l’internazionalizzazione dei mercati, dove conta sempre di più il Made In Italy, la ricercatezza, la qualità. L’Italia si contraddistingue da sempre per il design e per la ricercatezza della moda, siamo apprezzati in tutto il mondo per questo aspetto artistico/artigianale e la spinta a realizzare prodotti con il nostro marchio non si è mai placata. Anzi, proprio in questi momenti difficili si cerca di dare risalto a ciò che si contraddistingue, soprattutto a livello di design e di qualità.

Goffredo Fantini Primavera/Estate 14
Goffredo Fantini Primavera/Estate 14

Qual è stato il suo approccio al mondo delle calzature? Ha subito pensato di creare delle linee a proprio nome?

In realtà nasco come designer per alcuni brand dove spesso però la creatività è plasmata dalle richieste delle griffe. Non si può fare liberamente ciò che si vuole ma ci sono dei parametri da seguire, come la linea della collezione, il confronto con la forza vendita, etc etc. Poi si arriva ad un punto in cui vuoi “fare del tuo” in modo libero e pensi: cosa vorrei che indossassero le persone che ho accanto? Le mie collezioni sono così l’idea che ho da sempre della femminilità.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Le due linee sono diverse per materiali, forme e anche target di donne?

Prima è nata Goffredo Fantini, poi ho fondato Materia Prima. Della prima posso dire che risalta proprio la femminilità, anche dove metto in risalto zeppe elevate o plateau con tacchi. In realtà queste zeppe, fatte di intrecci di legno, specchi e midollino, hanno qualcosa che rende eleganti ma al tempo stesso “sportive”. Sono scarpe costruite per donne impegnate che possono indossarle durante la giornata lavorativa, senza rinunciare ad essere glamour e super attraenti.

La collezione Materia Prima
La collezione Materia Prima

“Materia Prima” ha una linea invece più adatta alle giovani, i texani sono un must della collezione?

Sì, Materia Prima è nata proprio per coprire anche un’altra parte di mercato, quello più giovane, che va dai 18 ai 40 anni, fatto di estro e ironia, seguendo anche una tendenza che si sta affermando sempre di più e che diventerà fortissima nelle prossime stagioni: stivale, biker in modello texano, dal gusto western, dal profilo casual, con derivazioni maschili. Molto apprezzato dalle giovanissime ma anche dalle donne più attente alle tendenze.

Le collezioni di Goffredo Fantini e Materia prima sono già esposte nello Show Room di New York e a Milano nel quadrilatero della moda. Altri grandi progetti per il futuro, tipo, una linea maschile?

Perché no, anzi, con Materia Prima c’è già in cantiere la realizzazione di una linea uomo. Per il futuro credo che l’idea di un corner Goffredo Fantini e Materia Prima sia già presente tra i progetti, bisogna adesso mettere tutto in moto e continuare a dare il massimo come qualità Made in Italy.

Le novità si creano giorno dopo giorno.

Incoraggiando sempre di più la grande risorsa creativa che è l’Italia e che il mondo intero ci riconosce da sempre.

GOFFREDO FANTINI e MATERIA PRIMA

Saranno presenti al MICAM (15-18 settembre) Fiera Milano Rho

Stand H 17-19

Show Room Milano: Via Monte Napoleone 5

Tel. 02 76312693

 

O.F. 

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Ornella Fontana

Ornella Fontana
Giornalista professionista di Milano, specializzata in fashion communication & image, ho iniziato a lavorare nella giornalismo di moda, come fashion editor circa otto anni fa. Dopo i primi stage post laurea sono arrivati i primi contratti nelle case editrici tra cui Sky, ELLE Italia, MTV Style, iniziando poi a lavorare come fashion contributor con quotidiani nazionali e riviste estere, Da circa un anno ho fondato il mio blog indipendente, www.upstylemagazine.it che tratta dell'avanguardia del lifestyle (dalla moda alla musica) a respiro internazionale. Oggi collaboro con diversi magazine online, curo il mio blog, mi occpo di tutta la parte fashion e styling della rivista BMI Mag di Ibiza e lavoro come Stylist, Personal shopper, e Image Consultant. Entusiasta e felice di far parte del team di Culture&Culture!

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI