22 febbraio 2013
Redazione (4056 articles)
Share

IL CASO PISTORIUS A QUARTO GRADO

QUESTA SERA IN TV

©Dalla Fanpage di Sottile

©Dalla Fanpage di Sottile

Questa sera, venerdì 22 febbraio, il caso di Oscar Pistorius al centro della nuova puntata di “Quarto Grado”, il programma di Retequattro condotto da Salvo Sottile, in onda dal centro Palatino di Roma dalle 21.10. Nel corso della puntata, il settimanale a cura di Siria Magri torna ad occuparsi di un giallo irrisolto da anni: quello di Denise Pipitone. Nei giorni scorsi, la sorellastra Jessica Polizzi ha testimoniato in aula dichiarandosi del tutto estranea al rapimento. Ad un anno dalla scomparsa di Fabrizio Pioli, “Quarto Grado” ripropone inoltre la vicenda dell’elettrauto trentottenne ucciso il 23 febbraio 2012, a Gioia Tauro. Simona Napoli, la ragazza con la quale il giovane aveva una relazione, ha accusato della morte il padre e il fratello. Oggi sono in carcere il fratello e la madre della giovane, mentre il padre è ricercato.Tra gli altri temi della serata anche la scomparsa di Roberta Ragusa; le ricerche della donna proseguono e le indagini sembrano ad una svolta. Infine, Sottile, con Sabrina Scampini, ricorda la storia di Daniela Sabotig, 54 anni, farmacista di Udine; morta in un incidente stradale per il quale è indagato l’amico Ivan Zucchelli: la Procura di Rovereto ha aperto un fascicolo per omicidio volontario. “Quarto Grado” è un programma di  Videonews, testata diretta da Claudio Brachino, a cura di Siria Magri scritto con Sabrina Scampini e Salvo Sottile. Alla regia Dario Calleri. La produzione esecutiva è di Simona Lazzarini.

 

 

 

 

 

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.