A VENEZIA THE MASTER, IL FILM SU SCIENTOLOGY

A Venezia occhi puntati su “The Master” di Paul Thomas Anderson che concorre per la categoria Venezia 69 e che uscirà l’11 gennaio 2013 nelle sale cinematografiche italiane.  E’ una pellicola controversa non tanto per il contenuto quanto per le notizie ufficiali e ufficiose che sono state diffuse negli ultimi mesi. Sembra, infatti, che la trama ruoti intorno alla figura di Ron Hubbard, l’uomo che fondò Scientology.  Si dice che ordini dall’alto, camuffati come impedimenti logistici, ne avrebbero ritardato l’uscita.  E in effetti un certo nervosismo nelle risposte, soprattutto da parte degli attori Philip Seymour Hoffman e Joaquin Phoenix, si è evinto oggi in conferenza stampa. Anderson racconta due storie: la vicenda di Freddie Sutton, interpretato da Joaquin Phoenix, un veterano della marina con problemi di alcol, e la storia di Lancaster Dodd (Philip Seymour Hoffman), il carismatico fondatore del movimento religioso “La Causa”, una sorta di religione psicologicamente sofisticata e decisamente manipolatrice venuta alla luce in California dopo la Seconda Guerra Mondiale. In molti vedono un chiaro riferimento a Scientology, confermato proprio oggi dal regista che ha ammesso di essersi ispirato a questo movimento. Chiarimenti sul film e sui protagonisti anche da parte degli attori: «I due personaggi vengono da luoghi diversi ma sono nati dallo stesso materiale. Ambedue sono bestie selvagge che vogliono addomesticarsi», ha spiegato Hoffman in conferenza stampa. The Master sembra essere il favorito per il Leone d’oro. Staremo a vedere…

Maria Ianniciello


Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Naturopata ad indirizzo psicosomatico. Aromaterapeuta. Diplomata in Naturopatia presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica. Lavora sia in gruppo che individualmente con consulenze naturopatiche e sedute di aromaterapia. Giornalista pubblicista. Scrive di benessere, aromaterapia, motivazione al femminile, LifeStyle. Ama la Cultura, in particolare il cinema. Lettrice vorace. Si è laureata in Lettere nel 2005 presso la Seconda Università di Roma con il massimo dei voti.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI