1 dicembre 2012
Redazione (4056 articles)
Share

A NATALE REGALA UN LIBRO

© Alphaspirit – Fotolia.com

Il Natale è ormai alle porte, fra non molto si scatenerà la corsa ai regali. Quale dono migliore – da fare o da farsi – di un buon libro? Che sia un classico o una novità fresca di stampa, un libro è un regalo sempre gradito. Libreriauniversitaria, il portale dedicato alla vendita online di libri, suggerisce diverse proposte, divise per genere, per non sbagliare regalo.

Un genere che sembra essere intramontabile è quello del fantasy. Fiaba ed epica sono i riferimenti essenziali di questa narrativa, che dà ampio spazio al misterioso, al magico, al soprannaturale e che si caratterizza per vicende ambientate in mondi fantastici ma credibili, spesso improntati ai miti medioevali. Impostosi all’attenzione del pubblico soprattutto con le opere dello scrittore britannico John R.R. Tolkien, “Il signore degli anelli” così come “Lo Hobbit” – presto in arrivo nelle sale in versione filmica – ma anche “Harry Potter” di J.K. Rowling e “Le cronache di Narnia” di C.S. Lewis o la più recente saga di successo “Cronache del ghiaccio e del fuoco” dell’americano George R.R. Martin, rimangono capolavori cult che appassionano il pubblico adulto come quello più giovane. Negli ultimi anni il fantasy ha conquistato uno spazio letterario ed editoriale sempre maggiore, grazie soprattutto a una schiera di autori validi e innovativi. E’ oggi un genere maturo e complesso, al cui interno è possibile trovare una grande varietà di temi e stili, e destinato ad avere, anche questo Natale, una buona tenuta nel gradimento del pubblico.

Tra le tendenze del 2012, la vera novità sembra essere rappresentata da un reparto in grande crescita (e assente lo scorso anno), quale quello della narrativa erotica, giunta alla ribalta con la trilogia di E. L. James “Cinquanta sfumature di grigio”, “Cinquanta sfumature di nero” e “Cinquanta sfumature di rosso” e subito diventata fenomeno di massa. Il segreto del successo di questo tipo di lettura getta probabilmente le sue basi nel processo di “femminilizzazione” della letteratura erotica, un filone destinato a evolversi con nuovi autori. Tra questi, Sylvia Day con il suo “A nudo per te”, primo capitolo della “Crossfire Trilogy”.

Fenomeno più recente, i libri di cucina sono stati tra i più venduti lo scorso anno, complice la popolarità di alcune trasmissioni televisive che hanno reso alcuni manuali dei veri e propri casi editoriali di successo. Finiti i tempi de “Il cucchiaio d’argento”, Benedetta Parodi e Antonella Clerici ai fornelli sono diventate modelli da seguire nella quotidianità proprio perché le ricette riportate nei loro libri descrivono per lo più piatti semplici, da preparare velocemente, adatti alla vita moderna. Insieme alla recente ascesa di “Se vuoi fare il figo usa lo scalogno”, il libro di Carlo Cracco, chef pluristellato reduce dalle fatiche di Masterchef, le ultime proposte “Mettiamoci a cucinare” e “Le ricette della Prova del cuoco” hanno tutte le carte in regola per diventare i nuovi best seller di questo Natale.

Anche quest’anno la narrativa contemporanea e i gialli figurano tra i generi più richiesti, complici i numerosi ottimi titoli di recente uscita. Tra i gialli, sicuro best-seller per Natale sarà “Il seggio vacante”, il primo romanzo per adulti, ricco di humour nero, scritto da J.K. Rowling. Assai numerose sono poi le nuove proposte nell’ambito della narrativa italiana. Si spazia da “Venti racconti allegri e uno triste” di Mauro Corona a “Regalo di Nozze” di Andrea Vitali, letture piacevoli indicate per l’intrattenimento, così come lo sono “Una voce di notte” di Camilleri e “Milioni di milioni” di Marco Malvaldi, titoli già ora al top delle classifiche nazionali e che di sicuro manterranno la posizione nel periodo dello shopping natalizio. Dedicati a chi ama intrecci un po’ più impegnati o psicologici, il nuovo romanzo di De Carlo “Villa Methapora” e “La doppia vita dei numeri” di Erri de Luca. Tra i titoli più attesi anche “Il corpo umano” il secondo libro di Paolo Giordano a cinque anni dal clamoroso debutto con “La solitudine dei numeri primi” e, di diverso genere, “Madama Sbatterfly” di Luciana Littizzetto, un libro che ha il pregio di strappare risate anche in un momento in cui non c’è nulla da ridere.

Non mancano proposte interessanti anche nella letteratura straniera, dal nuovo “Miele” di Ian McEwan a “Storia di un corpo” di Daniel Pennac a “L’inverno del mondo”, il secondo capitolo di “The century trilogy” di Ken Follett. Per gli appassionati di thriller, assolutamente da non perdere è “I custodi della biblioteca” di Glenn Cooper mentre si configura come un libro altamente trasversale “Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico” di Luis Sepulveda che racconta una bella storia sull’amicizia, adatta sia ai ragazzi che agli adulti.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.