A HABERMAS IL PREMIO ZINN PER L’EUROPA

Jürgen Habermas

La Spd onora Jürgen Habermas con il prestigioso premio Georg-August Zinn, un riconoscimento meritato per il massimo rappresentante della “Scuola di Francoforte” ritenuto il più importante sociologo e filosofo vivente, per le opere della sua vita e, in particolare, per il suo ultimo libro “Questa Europa è in crisi”. A consegnare il premio al noto sociologo è stata la deputata del Partito democratico eletta all’estero, con doppia cittadinanza italiana e tedesca, Laura Garavini, in una cerimonia svoltasi ieri sera, 5 settembre 2012, a Wiesbaden, la capitale della Regione Assia dove Habermas ha insegnato per decenni all’Università di Francoforte. La parlamentare ha tenuto una laudatio a Habermas nella sua qualità di rappresentante di «un’Europa giovane che supera i confini tradizionali e che vive già oggi una cultura europea».

Dalle idee innovative, Habermas ha sempre sostenuto la necessità di «ridemocratizzare l’Europa» creando un «governo economico comune» e liberandosi delle vecchie logiche nazionalistiche. Solo restando unita, secondo Habermas, l’Europa può affrontare la crisi economica e contrastare lo strapotere della finanza internazionale, che rischia di schiacciare i piccoli Paesi dell’UE. Il sociologo è da sempre il sostenitore di un’Europa «basata sulla democrazia e sulla solidarietà» ed è riuscito in più occasioni a scuotere le coscienze dei socialdemocratici tedeschi, spesso criticando l’operato della Merkel e ribandendo il primato della politica rispetto al primato dei mercati.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI