5 settembre 2012 Share

TUTTO TORNA NELLA MODA E… NELLA VITA

disegno di Crico

Qualcuno mi disse: «Tutto torna». Quel qualcuno oggi potrebbe essere stata anche la voce della mia esperienza oppure potrebbe essere stato quell’amico “stronzo” dell’intuito, qualcuno che magari ho amato o che amo ancora, dettagli. Intanto sono cresciuto con questo comandamento nella testa. E devo dire che con il tempo è diventato come ka matta del gioco da tavola del Sette e Mezzo, il mio preferito a Natale. Per esempio, se veniamo mirati dalla società per un nostro errore e ci viene posta la stessa fiducia data a Galileo Galilei, io credo che se il nostro vetro dell’apparenza la società lo tinge di fango, il vetro se pulito di base, con un sano temporale, agli occhi degli altri splenderà, dopo, di pulito. Per cui “Tutto torna”, come le gambe corte delle bugie o il menefreghismo delle mani, dopo una bocca arrabbiata. Anche nella moda la formula tutto torna funziona. Infatti, ciclicamente gli anni passati ritornano in voga. Luci, decise prima, proiettate su protagoniste delle proprie epoche da far splendere, tanto da renderle iconograficamente simboli del futuro. Ora alziamo le mani per applaudire le nostre care nonne che, vestite con gonnelloni raffinati, ritornano a marciare in passerella. Gambe e corpo coperti da gonne a ruota o dritte, aderenti al corpo. Spazio alle sete e agli chiffon foderati che s’ispirano alle forme del cotone grezzo, usato dalle nostre contadine. Un po’ come l’ingenua bellezza della cenerentola schiava che con i suoi atteggiamenti regali ha ispirato le signore della terra facendole cantare verso il cielo, Io. D’un tratto qualcuno a renderla bella, lei la matrigna buona che nella realtà non è nient’altro che la sua coscienza che rende il guscio meravigliosamente interessante agli occhi del principe. Anche lì, alla fine, tutto torna con il vissero felici e contenti. Il consiglio è di non gettare mai qualcosa che in un pezzo di vita ti ha rappresentato. Un paio di scarpe messe e rimesse sia per lavorare, sia per uscire, o magari una T-shirt che significava la vittoria di un amore o magari ancora un giubbino che ha coperto le sigarette magiche fumate con gli amici sotto una pioggia estiva. Nella moda ciclicamente tutto torna e il differente si nota nel personalizzare non nel copiare. Lo so, tutto torna! Anche Tu…

Crico

Crico

Crico

Crico è lo pseudonimo di Cristian Guarino, lo stilista che in maniera alquanto originale cura psModa, per un nuovo modo di scrivere la MODA! E la rubrica sullo Street Style. Con Crico ne vedrete delle belle :-) Parola di Crico...

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.