In balia del tempo? Soffri della sindrome del Bianconiglio

Soffri della sindrome del Bianconiglio ? Per capirlo basta che tu risponda a queste tre domande: vai sempre di fretta? Sei in balia dell’orologio e non riesci a rilassarti? Hai paura del tempo che passa? Ebbene, se hai risposto in maniera affermativa a due dei tre interrogativi soffri della sindrome del Bianconiglio, una ‘patologia’ molto comune nella nostra società che affligge quasi tutta la popolazione occidentale.

sindrome del BianconiglioMa come uscirne? In un libro la risposta. Maria Ianniciello, direttore di Cultura & Culture, ce ne parla nel seguente video insistendo anche sull’importanza dell’ozio, per come lo intendevano gli antichi romani, i quali lo differenziavano dal negozium, cioè dalle attività lavorative. Molti hanno sviluppato una vera e propria ansia dell’orologio, in particolare si teme di non riuscire a fare le cose nel minor tempo possibile perché si è impazienti e timorosi. L’impazienza per Kafka era il peggiore dei peccati…

 

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI