3 luglio 2012
Redazione (4056 articles)
Share

SMART CITY, OCCASIONE PER RILANCIARE IL BRAND MILANO

©Frenk58 - Fotolia.com

Si è svolto a Milano Smart City Summit 2012, organizzato da The Innovation Group per presentare i vari modelli di sviluppo delle Smart City a livello internazionale, condividere la strategia del nostro Paese e le azioni intraprese dal Governo e dalle comunità locali per concretizzarla, insieme alle iniziative di maggior rilievo già in atto. Obiettivo del convegno: far emergere e valorizzare il potenziale di aggregazione tra pubblico, privato e terzo settore e ribadire il significato di innovazione radicale di Expo 2015. Presente all’incontro l’assessore alle Attività produttive del comune di Milano, Franco D’Alfonso che ha ribadito l’importanza di questi eventi per dare risonanza alla città.

«Expo 2015 rappresenta sicuramente una grande opportunità di ripresa per l’intero Paese e una formidabile occasione di rilancio per Milano per ridisegnare le strategie di branding della città agli occhi del mondo», ha dichiarato D’Alfonso, ricordando che il Comune ha recentemente varato un programma di coordinamento del brand partecipato dai principali soggetti pubblici come Provincia di Milano, Regione Lombardia, Camera di Commercio, sistema fieristico, aeroportuale e naturalmente, la società Expo.

«Milano è una città in profondo mutamento e alla ricerca di una nuova identità, una metropoli che raccoglie grandi eccellenze e un grande capitale umano – ha continuato D’Alfonso -. Soprattutto, è una metropoli che già esprime la capacità di stare nelle reti e nelle connessioni internazionali, una città smart abitata da smart citizen, che sono il vero valore aggiunto di questa realtà».

In chiusura del suo intervento, l’assessore D’Alfonso ha espresso invece qualche preoccupazione sulle decisioni del Governo in materia di risorse da erogare agli Enti locali. «La costante contrazione di risorse a fronte di una domanda di interventi e servizi in crescita mette a dura prova i ruoli di governo e direzione degli Enti locali, ridotti così a meri terminali governativi. Come Comune di Milano, possiamo affermare con grande tranquillità che noi stiamo facendo la nostra parte e sarebbe importante che tutte le parti in causa potessero fare altrettanto», ha concluso l’assessore D’Alfonso.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.