Al Cinema “Caravaggio – L’anima e il sangue”: il trailer
10 gennaio 2018
Redazione (4052 articles)
Share

Al Cinema “Caravaggio – L’anima e il sangue”: il trailer

Caravaggio – L’anima è il sangue è il titolo del film-doc sul grande artista italiano che cambiò l’Arte. La pellicola sarà proiettata il 19, 20 e 21 febbraio al cinema. Il legame tra l’Arte e la cinematografia si fa così sempre più serrato dandoci la possibilità di compiere un viaggio senza precedenti mediante la vita, le opere e i tormenti di uno degli artisti più apprezzati al mondo.

Prodotto da Sky e Magnitudo Film, il doc sarà distribuito da Nexo Digital e, dopo essere arrivato sul grande schermo, approderà in tv, su Sky. La voce narrante è di Manuel Agnelli; nel corso del film-doc interverranno studiosi ed esperti d’arte come Claudio Strinati, storico dell’arte esperto del Caravaggio, Mina Gregori, presidente della Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi, e Rossella Vodret, curatrice della mostra “Dentro Caravaggio,” in esposizione al Palazzo Reale di Milano sino al 28 gennaio 2018.

Caravaggio - L'anima e il sangue

Il documentario ha ottenuto ha ottenuto il Riconoscimento del MIBACT ed ha ricevuto il Patrocinio del Comune di Milano. Girato in collaborazione con Palazzo Reale e con Vatican Media (già Centro Televisivo Vaticano) e con il supporto di Malta, questo film consentirà agli amanti di Caravaggio di apprezzarne ancor di più l’estro e a coloro che si accostano all’artista per la prima volta di conoscerne la straordinaria arte. Di seguito il trailer di Caravaggio – L’anima è il sangue.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.