Annalisa Scarrone: “Sento solo il presente”, la recensione

Da interprete a cantautrice. Il percorso artistico di Annalisa è una sorpresa continua. La 28enne originaria di Savona, diventata una piccola grande stella del panorama musicale italiano grazie alla scuola di Amici di Maria de Filippi, è riuscita a liberarsi dell’etichetta di “prodotto da talent” e a ritagliarsi un posto tra i big di casa nostra a suon di album e di premi vinti. L’ultima fatica della bella Nali (questo il suo soprannome) si intitola “Sento solo il presente”, singolo che anticipa l’uscita del suo quarto album di inediti (prevista per la fine dell’anno su etichetta Warner Music). Una canzone che lei stessa definisce «la fotografia di come è oggi Annalisa». Un pezzo che riflette la sua essenza di donna e artista, che sprigiona energia, profumi d’estate e di felicità. E’ un momento tanto delicato quanto fortunato per la Scarrone, alle prese con un nuovo progetto che promette di regalare forti emozioni e verità.

“Tu sei qui con me. Tu sei qui con me sempre. Voglio solo te…E non sento più niente. Sento solo il presente”, canta Annalisa nel nuovo singolo scritto e prodotto da Kekko Silvestre dei Modà. C’è amore nell’aria, ci sono sensazioni e sentimenti che danzano con le onde del mare, accarezzati dai raggi del sole e dalla bellezza di un incontro passionale, di “un bacio bagnato e sfuggente che accende le voglie”. “Sento solo il presente” è lo specchio nel quale Nali riflette se stessa, una tela sulla quale dipingere le proprie esperienze di vita, un diario attraverso il quale dare sfogo alle proprie voglie e ai pensieri più intimi finora custoditi solo nel suo cuore. “Niente muore. Tutto vive quando sono con te. E non cerco più niente. Tranne la certezza che tu sei qui con me”.

annalisa-sento-solo-il-presente-1

Il singolo è un piccolo assaggio di ciò che potremo gustare tra qualche mese. Arriverà presto un album che è stato cucito addosso ad Annalisa, e per il quale lei stessa ha voluto scrivere testi e raccontare frammenti del suo vivere quotidiano, quel presente fatto di gioia e di conquiste, di fatiche e di tasselli che andranno a costruire un futuro ricco di cambiamenti e di novità, come la svolta rock che la cantante ha annunciato di voler dare alla sua già brillante carriera.

Nuovi abiti da indossare, dunque: Annalisa promette, infatti, di mostrare un’altra parte di sé, quel lato più nascosto, rimasto forse troppo in ombra per privilegiare l’immagine di “brava ragazza”, precisina e distaccata. Nali è questo ma è anche tanto altro. E’ solare, intelligente e ironica. E, soprattutto, è grintosa e sensuale. Lo dimostra questo nuovo singolo, e lo conferma il video legato al brano, girato in un luogo magico, il bellissimo Parco Giardino Sigurtà, a sud del Lago di Garda. Natura e amore s’incrociano, le luci del cielo esaltano la brillantezza dei colori di fiori e piante, mentre Annalisa canta la sua voglia d’amore e di stare accanto al suo uomo, unica, vera certezza del suo presente.

Sogna, Annalisa, mentre danza sull’altalena della vita. Vorrebbe la luna e le stelle. E’ un “fiore che cerca la terra, che cerca la pioggia”. Ha sete di felicità, di sorrisi, di abbracci. Guarda le nuvole, osserva dentro la sua anima l’intreccio di ricordi e di speranze, con la curiosità di un fanciullo fragile ma ostinato. Canta tra violini in festa e melodie da favola. “Trasformami in bolla per farmi toccare una stella. Soffia piano e regalami un giro di luna senza che se ne accorga…e di ogni mio sorriso cattura l’essenza e regalala al mondo”. Sembra proprio innamorata la nostra dolce Nali, mentre nuota in un mare di petali rosso fuoco che accende la passione e il desiderio di stare con l’uomo perfetto, colui che accende i sogni e le voglie, che spazza via tristezza e malinconia.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Ascolta il brano: http://youtu.be/s1JJegSeHVs

Silvia Marchetti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Silvia Marchetti

Silvia Marchetti
Silvia Marchetti, nata a Mirandola (Modena) nel 1981, è giornalista pubblicista e web designer. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università di Bologna, si occupa da anni di Cultura e Spettacoli, pubblicando articoli, recensioni e interviste relative al mondo del teatro, del cinema e, in particolare, della musica. Tra le sue passioni, la buona cucina, i concerti, la moda e Milano, città in cui ha deciso di vivere.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI