Non solo film

Teatro Utile: il viaggio come incontro tra l’io e l’altro

il viaggioLe Officine Creative Ansaldo (Via Tortona 54, Milano) ospiteranno giovedì 18 luglio 2013 alle ore 21,30 “Il viaggio”, esercitazione del laboratorio teatrale sperimentale Teatro Utile – Arte e Sviluppo promosso dall’Accademia dei Filodrammatici in collaborazione con le associazioni culturali Sunugal e Mascherenere. Sotto la direzione artistica di Tiziana Bergamaschi e Olivier Elouti, con il contributo di Mohamed Ba e Manuel Ferreira, lo spettacolo proporrà due ore di danza, canto e poesia per promuovere un teatro multiculturale, socialmente utile e attento agli sviluppi del territorio. Teatro Utile è un laboratorio gratuito che si rivolge ad artisti della diaspora africana, stranieri di prima e seconda generazione e ai giovani attori e registi italiani diplomatisi nelle diverse scuole di recitazione. L’esercitazione, che verrà proposta alle Officine Ansaldo, conclude la prima parte di un percorso di ricerca che si svolgerà nell’arco di tre anni e che si pone il compito di formare un gruppo di artisti (attori, musicisti, drammaturghi e registi) in grado di condividere diverse modalità di espressione, per promuovere un confronto attivo tra diverse culture. “Il viaggio” è un’esperienza da condividere. Nello spazio del cerchio formato dagli attori viene a costituirsi un terreno comune in cui possano esprimersi codici e linguaggi che trascendano la parola. Un flusso di rimandi tra colori, suoni, silenzi ed emozioni viene a crearsi tra chi si muove al centro del cerchio e gli altri seduti a terra, arrivando fino allo spettatore, coinvolgendolo e rendendolo partecipe del tutto. Il viaggio diventa quindi l’incontro tra gli attori, registi e musicisti che hanno intrapreso insieme questo percorso, ma anche l’incontro tra l’io e l’altro. Il viaggio è quello dei migranti (condizione sperimentata da alcuni tra gli attori), in cui la durezza della realtà viene sublimata nella poesia attraverso la metafora dell’incontro col mare. È poi la condizione di spaesamento di chi arriva in una nuova terra nella quale si aprono nuove possibilità. Quello di viaggiatore diventa infine uno status da rivendicare, con la volontà di superare le barriere culturali e sentirsi “cittadini del mondo e non clandestini”.

 Ingresso 5 euro con tessera associativa Mascherenere

Tutte le info aggiornate su: facebook.com/officinecreativeansaldo

Commenti

commenti

Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Lascia un commento

shares