Non solo film

PALERMO, UNA GIORNATA RICCA DI EVENTI

SEGUICI SU FACEBOOK. OGNI MERCOLEDI UNA DIRETTA

Una giornata ricca di eventi a Palermo che, dopo il Natale, continua a proporre iniziative interessanti per grandi e piccini. Tra i più interessanti segnaliamo “Secondo tempo”, le stragi di mafia di trent’anni fa raccontate attraverso le storie di tante persone che incrociarono le loro vite con quei fatti. Al Cinema De Seta ai Cantieri culturali alla Zisa proiezione del film documentario di Pierfrancesco Li Donni “Il secondo tempo” (alle 17,30). Tra gli intervistati ricordiamo i fotografi Franco Lannino e Michele Naccari, il magistrato Giuseppe Di Lello, la scrittrice Beatrice Monroy e Marta Cimino del comitato dei Lenzuoli. Alla proiezione intervengono il regista, Simona Mafai, Vittorio Teresi, Fabio Lanfranca e il sindaco Leoluca Orlando.

Al Nuovo Montevergini saranno raccontate le “Storie di Natale” di Adriano Sofri, Dino Buzzati, Gianni Rodari, lette da Silvia Ajelli e Fabrizio Romano, musiche eseguite dal vivo da Dario Sulis e Diego Spitaleri. Nella stanza dei colloqui di un carcere un bambino si perde, diventa invisibile agli occhi degli adulti. Un favola contemporanea che racconta il natale in un modo un po’ particolare. Fuori dagli stereotipi natalizi, dalle lucine degli alberi, dai cenoni e dalle tavole imbandite, una mise en espace accompagnato dalle musiche originali dei Sun e dalle illustrazioni di Staino. Ma anche il racconto di Natale di Dino Buzzati, un racconto poetico e metropolitano al tempo stesso, che prova a guardare il natale con gli occhi dell’oggi, del caos cittadino, dell’inseguimento ai consumi, in una città in cui c’è poca aria di stelle.

Alle 16.00 alla Biblioteca dei bambini e dei ragazzi cortile Scalilla ci sarà “Il topo di biblioteca alla Scalilla”: un topo alla ricerca della sua casa, una mappa ed una biblioteca da ritrovare. Una caccia al tesoro in cui i bambini dovranno aiutare un topo-mascotte che incontreranno per strada a ritrovare la propria biblioteca grazie ad una mappa che li inviterà anche a donare un libro o a fare book crossing. La biblioteca diventa un luogo divertente dove cimentarsi in laboratori creativi e di lettura. dalle 16 alle 18.30 anche se il Natale è passato i laboratori creativi continuano con i materiali più disparati ed i ragazzi si divertiranno a produrre ogni genere di segnalibro.

close

Salve, sono Maria Ianniciello. Grazie per aver letto l'articolo. Se ti è piaciuto il sito e il pezzo, iscriviti alla mia newsletter settimanale. Riceverai ogni lunedi una mail con gli articoli e i nuovi episodi del podcast, contenuti inediti, buoni sconto su libri e tanto altro!

Commenti

commenti

Salve, mi chiamo Maria Ianniciello. Cultura & Culture è un blog indipendente. Redigere articoli ed editare podcast di qualità richiede tempo e concentrazione. DONA ORA affinché io possa creare contenuti migliori. Grazie mille!

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Lascia un commento

shares