Non solo film

Il giardino delle idee

Per l’ottavo anno consecutivo il festival letterario ad impatto zero per le finanze pubbliche torna ad Arezzo: cinque serate di incontri e confronti tra scrittori, giornalisti, attori e musicisti.

 Riapre il Giardino Pensile del Palazzo della Provincia di Arezzo ,lì “dove le parole contano davvero”.

L’editore Barbara Bianconi- Il fascino e la magia del festival che conta oltre cento trenta ospiti in otto anni, festival diventato un appuntamento imperdibile dell’estate aretina – ma anche in inverno ospita autori con una presenze di pubblico vicino a quota dieci mila, all’insegna del divertimento “laddove per divertimento s’intenda uno stupore nuovamente sollecitato”.

I libri sono da sempre gli assoluti protagonisti ma anche il desiderio di confrontarsi lontano da rumori e clamori.

L’ospite-  Jeffery Deaver – unica data in centro Italia – venerdì 26 luglio 2013 l’ ospite straniero di questa nuova edizione estiva. Venticinque romanzi, venticinque bestseller, traduzioni in trentacinque  lingue, un film di grande successo “Il collezionista di ossa” tratto da un suo romanzo, popolarità mondiale.Il Times lo ha definito “il più grande scrittore di thriller dei giorni nostri“. E’ autore anche delle nuove avventure di James Bond.

La mostra foto-grafica-  Ad accogliere ogni sera lo spettatore sarà la mostra foto-grafica curata da Luca Brunetti dal titolo “Omaggio a D.A.d.P.” ovvero “Dignità Autonome di Prostituzione” uno spettacolo di Luciano Melchionna tratto dal format di Betta Cianchini e Luciano Melchionna.

Prendendo spunto dalla presentazione della “Casa Chiusa dell’Arte” di Luciano Melchionna ogni foto sarà “una pillola che dovrà in qualche modo emozionare, far riflettere.” Le immagini diventeranno poi parole “alla mercè dello spettatore e si lasceranno scegliere, esaminare, osservare e soppesare come pillole di puro piacere”. Si schiuderanno man mano soltanto in cambio di un pizzico di attenzione del cuore. Si schiuderanno man mano soltanto in cambio di un pizzico di attenzione del cuore. Parole non auto celebrative o fine a se stesse. Non ermetiche o ad esclusivo uso degli intellettuali, bensì parole che saranno prima di tutto magia e sogno. Una provocazione gioiosa e sorprendente.

Per le cinque serate, dal 24 al 28 luglio 2013 con inizio alle 21.00, è previsto un programma intenso e variegato: “libri per tutte le orecchie”.

Quest’anno, come gli ultimi tre anni – oltre 1500 ad esempio gli spettatori per Margherita Hack – si renderà necessaria l’installazione di un impianto di filodiffusione sul tetto del Palazzo della Provincia per dare spazio ai numerosi spettatori che potranno seguire gli incontri comodamente seduti sulla scalinata della cattedrale cittadina.

Ospiti illustri saranno, per citarne soltanto alcuni, Selene Lungarella, Luca Bianchini (24 luglio), Marco Romano, Lina Sotis (25 luglio), Giorgia Trasselli, Ilaria Porceddu, Serena Dandini (27 luglio) e Mario Giordano (28 luglio).

La letteratura e la saggistica saranno quindi in primo piano ma non mancheranno il teatro e la musica abbinati al buon cibo toscano. Una selezione di degustazioni di prodotti di qualità per godersi la magia del luogo in attesa dell’inizio delle serate.

Commenti

commenti

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Lascia un commento

shares