culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Non solo film

ELEONORA ABBAGNATO DANZA A PADOVA

Eleonora Abbagnato - Foto: granteatrogeox.com
Eleonora Abbagnato – Foto: granteatrogeox.com

La prima ballerina dell’Opéra di Parigi e stella della danza internazionale, si esibirà a Padova per la prima volta questa sera, domenica 24 febbraio 2013. Per l’occasione, la Abbagnato sarà accompagnata sul palco del Gran Teatro Geox da una compagnia formata da grandi artisti provenienti dai più importanti teatri italiani e europei; tra questi merita un menzione il grande ballerino Hervé Moreau, étoile dell’Opéra di Parigi e protagonista quest’anno del Romeo e Giulietta di Sasha Waltz, che ha ottenuto uno straordinario successo nella capitale francese ed è attualmente in scena alla Scala di Milano.

Lo spettacolo, a cura di Daniele Cipriani, sarà un delicato e emozionante omaggio alla ballerina francese Zizi Jeanmaire, alla voce e alla figura di Maria Callas e al volto indimenticabile di Anna Magnani. Le coreografie saranno accompagnate dai video artistici di Massimiliano Siccardi, che dialogheranno con i corpi dei ballerini.

Lo spettacolo, costruito attorno al talento di Eleonora Abbagnato, sarà anche un toccante viaggio nella sua carriera, con un protagonista nascosto: il coreografo Roland Petit, che intuì per primo il talento della ballerina italiana e la portò con sé a Parigi.

Emozionata la protagonista Eleonora Abbagnato, che spiega: «Sarà uno spettacolo molto vario, dal repertorio classico al contemporaneo. Ad accompagnarmi molti grandi ballerini. Il mio sarà anche un omaggio a questa città dove non mi sono mai esibita».

close

Commenti

commenti

culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Leave a Reply

shares