culturaeculture non ha pubblicità da maggio 2020. Contiamo sull'aiuto dei nostri lettori, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Dona ora!

Non solo film

Amazon Prime Video: come funziona e che cos’è. I film, le serie tv, i documentari…

Oggi vi guiderò nell’universo accattivante di Amazon Prime Video per spiegarvi come funziona la nota piattaforma on demand, intendendo con questo termine un servizio interattivo che permette all’utente di vedere (in modo gratuito o a pagamento) un film, un documentario, un programma tv o una serie televisiva in qualsiasi luogo e momento tramite una connessione internet. L’utente può quindi usufruire di molti strumenti che nella Tv analogica era praticamente impossibile avere.

Amazon Prime Video: come funziona

Ma che cos’è Amazon Prime Video e come funziona nello specifico? Per accedere al servizio è necessario effettuare un’iscrizione ad Amazon inserendo il tuo nome, il tuo indirizzo di posta elettronica e una password. Poi puoi iscriverti (e te lo consiglio) ad Amazon Prime che dà diritto a molte agevolazioni, come le consegne veloci nonché le offerte e le promozioni lampo. Con Prime inoltre puoi ascoltare più di 2milioni di canzoni, hai una serie di vantaggi anche sui videogiochi, sui libri e puoi vedere su Amazon Prime Video migliaia di film, serie TV nonché produzioni di Amazon Original. Hai inoltre uno spazio di archivizione foto illimitato. Io ti suggerisco di fare un abbonamento annuale ad Amazon Prime che costa 36 euro all’anno.

Così dall’account Amazon protrai accedere, inserendo le tue credenziali, anche a Prime Video. I dispositivi compatibili con la piattaforma on demand sono: Fire TV Stick, Lettore multimediale, Smart TVs e lettore Blu-Ray, Console di gioco, Fire Tablet, iPhone e iPad, Smartphone e tablet Android e Google Chromecast. L’applicazione si può scaricare da Google Play, Apple Store e Samsung Galaxy Store. Se sei interessato dai un’occhiata cliccando qui.

Amazon Prime Video

L’interfaccia di Amazon Video

Ma come funziona Amazon Prime Video? Una volta effettuato l’accesso ti troverai davanti ad un’interfaccia molto accattivante. In alto sulla Home ci sono i titoli Amazon Original, poi troverai le ‘novità in esclusiva a casa tua‘, le serie tv più popolari, i film più popolari nonché i film aggiunti di recente. Puoi consultare ioltre l’elenco dei generi cinematografici, come commedie e documentari.

L’interfaccia, oltre ad essere accattivante, è anche semplice da usare ed intuitiva. Come accade anche in altre piattaforme, se per caso non ti va di guardare più un film o hai altro da fare, interrompi e riprendi la visione in un secondo momento dal punto in cui ti sei fermato anche uscendo dal sito.

Il catalogo di Prime Video

Sulla home, sempre in alto, c’è anche il menù con le tre sezioni (serie tv, film e bambini). Il catalogo è molto e particolareggiato. E puoi cercare il film o la tua serie tv o anche il documentario mediante una barra di ricerca che si trova in alto alla tua sinistra, dove c’è anche il pannello con il tuo account che puoi personalizzare.

Anche il catalogo per i più piccoli è molto ricco e colorato, si va dalle produzioni di Amazon Original ai film per la famiglia e alle serie tv. Inutile dirvi quali sono i titoli del momento, perché nei prossimi articoli recensirò alcuni film e magari qualche serie tv. Quindi, se vi va seguitemi su Instagram e iscrivetevi alla pagina Facebook di Cultura & Culture, cliccando sulle icone in alto. Maria Ianniciello

close

Commenti

commenti

culturaeculture non ha pubblicità da maggio 2020. Contiamo sull'aiuto dei nostri lettori, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Dona ora!

Maria Ianniciello

Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Mi occupo di critica cinematografica, libri ed emancipazione femminile. Ho una laurea in Lettere (vecchio ordinamento), conseguita con il massimo dei voti nei tempi, e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline (ho diretto anche un magazine locale per due anni circa), curo dal 2008 www.culturaeculture.it, da me fondato. In culturaeculture.it dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per il mio lavoro (il giornalismo culturale intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità in tutte le sue sfaccettature. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione e formazione. Amo studiare e formarmi. Ah! Dimenticavo! Ho scritto un romanzo quando avevo sedici anni che ho pubblicato nel 2010.

Lascia un commento

shares