Non solo film

A Ferrara la Festa del Libro Ebraico

festa libro ebraico
dal sito www.meisweb.it

Taglio del nastro ieri, mercoledì 24 aprile, per la quarta edizione della Festa del Libro Ebraico in Italia, una cinque giorni che sino a questa domenica Ferrara dedica alla conoscenza dell’ebraismo italiano. Promossa dalla Fondazione MEIS (Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah) con il supporto organizzativo di Ferrara Fiere Congressi, la kermesse propone una serie di iniziative: dibattiti, presentazioni letterarie, convegni, tavole rotonde, concerti, spettacoli e proiezioni, il tutto per far conoscere la cultura ebraica.

Molteplici, nello specifico, i fili conduttori di questa edizione, a partire dalla narrazione di alcuni degli snodi più importanti della storia degli ebrei in Italia tra XVI e XX secolo attraverso l’esposizione di una selezione della collezione di Gianfranco Moscati. Spazio, poi, alle storie e ai racconti della Ferrara ebraica, al contributo della cultura ebraica alla formazione del tango e del jazz e, infine, agli itinerari storico-culturali alla scoperta della figura di Immanuel Chay Ricchi, uno dei maggiori kabbalisti italiani.

Un appuntamento, quindi, dedicato a chi è già appassionato e sa tutto dell’ebraismo, ma anche per chi si vuole avvicinare a questa cultura, per conoscerla meglio.

Tutto il calendario degli appuntamenti è reperibile sul sito della manifestazione www.meisweb.it

close

Salve, sono Maria Ianniciello. Grazie per aver letto l'articolo. Se ti è piaciuto il sito e il pezzo, iscriviti alla mia newsletter settimanale. Riceverai ogni lunedi una mail con gli articoli e i nuovi episodi del podcast, contenuti inediti, buoni sconto su libri e tanto altro!

Commenti

commenti

Salve, mi chiamo Maria Ianniciello. Cultura & Culture è un blog indipendente. Redigere articoli ed editare podcast di qualità richiede tempo e concentrazione. DONA ORA affinché io possa creare contenuti migliori. Grazie mille!

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Lascia un commento

shares