Libri: recensioni & interviste

MODA: A MILANO THE GIRL WITH THE BROKEN NOSE

SEGUICI SU FACEBOOK. OGNI MERCOLEDI UNA DIRETTA

Jurgen Taller, The girl with the broken nose

Promossa dall’Assessorato a Cultura, Moda e Design e promossa da Palazzo Reale, Flair e Moschino, inaugura oggi, 20 settembre 2012, The Girl with the broken nose, la mostra dedicata al fotografo Juergen Teller, in programma a Milano al Palazzo Reale, con ingresso gratuito dal 21 settembre al 4 novembre 2012.

L’esposizione, che celebra una delle personalità più interessanti del mondo della fotografia di moda, apre proprio in concomitanza con l’avvio della settimana della moda donna, a sottolineare i legami stilistici con il mondo dell’arte e della cultura. Allestita negli appartamenti di riserva di Palazzo Reale, crea un contrasto forte e potente fra le immagini e l’ambiente architettonico che le ospita.

La mostra, curata da Francesco Bonami, presenta nove grandi opere di largo formato iconiche della produzione di questo artista che ha stravolto e rivoluzionato la fotografia, frantumando i confini fra arte, giornalismo, pubblicità e moda. Insieme alle immagini, che scenderanno semplici e leggere nello spazio di Palazzo Reale, Teller espone in una serie di vetrine altri scatti, libri e materiali, che funzioneranno come appunti visivi e racconteranno tutta la sua attività iniziata alla metà degli anni ‘90.

close

Salve, sono Maria Ianniciello. Grazie per aver letto l'articolo. Se ti è piaciuto il sito e il pezzo, iscriviti alla mia newsletter settimanale. Riceverai ogni lunedi una mail con gli articoli e i nuovi episodi del podcast, contenuti inediti, buoni sconto su libri e tanto altro!

Commenti

commenti

Salve, mi chiamo Maria Ianniciello. Cultura & Culture è un blog indipendente. Redigere articoli ed editare podcast di qualità richiede tempo e concentrazione. DONA ORA affinché io possa creare contenuti migliori. Grazie mille!

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Lascia un commento

shares