Libri: recensioni & interviste

Mio fratello rincorre i dinosauri: dal libro al film

Il 5 settembre 2019 uscirà il film, diretto da Stefano Cipani, Mio fratello rincorre i dinosauri, che sarà presentato alla Mostra del Cinema di Venezia.

Con il suo cast di attori importanti, come Alessandro Gassmann e Isabella Ragonese, il film, Mio fratello rincorre i dinosauri, è tratto dal libro di Giacomo Mazzariol, pubblicato da Einaudi nel 2016.

Mio fratello rincorre i dinosauri: la trama del libro e del film

Mio fratello rincorre i dinosauri libro film

Giacomo ha cinque anni quando i genitori in automobile comunicano a lui e alle sue sorelle che presto arriverà un fratellino. Chissà perché le notizie si danno sempre in macchina. Forse perché l’automobile è il simbolo del movimento e certi eventi scombussolano davvero la famiglia creando una sorta di moto perceputo.

Ad ogni modo passa del tempo e Giacomo, sempre in auto, riceve un’altra notizia: il fratellino che tanto attende sarà speciale; subito nella sua mente si materializza un’altra parola: super eroe. Suo fratello Giovanni avrà poteri davvero straordinari e finalmente saranno pari in famiglia: tre uomini e tre donne.

Ma quel bambino speciale è troppo diverso. Con il tempo Giacomo infatti comincerà a vergognarsi di Giovanni, che ha la sindrome di Down, tanto da nascondere la presenza del fratellino ai suoi amici più fidati e al suo primo amore, Arianna.

Passano gli anni e Giacomo finalmente vede Giovanni per ciò che davvero è: pura magia, è quel miracolo che ha reso la sua vita straordinaria. Gira così su Youtube un video dal titolo The simple interview, che ottiene molto successo. Il protagonista nientedimeno è Giovanni.

Giacomo Mazzariol, attraverso il fratello, scopre la sua vera vocazione. Scrive un altro libro, Gli squali, sempre edito da Einaudi, una serie tv e partecipa anche a trasmissioni televisive come Che tempo che fa di Fabio Fazio.

Mio fratello rincorre i dinosauri è un romanzo di formazione dalla semplicità disarmante. Leggendolo mi sono venute in mente le scene del film Wonder, che racconta la storia di un ragazzo con il viso deturpato che non si fa schiacciare dalla sua disabilità.

Il passaggio dal libro al film è dunque obbligato. Mi auguro che la versione cinematografica di Mio fratello rincorre i dinosauri non mi deluda.

Commenti

commenti

Maria Ianniciello

Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Ho una laurea in Lettere e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline, curo dal 2008 il portale www.culturaeculture.it, da me fondato. In Cultura & Culture dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per questo lavoro (il giornalismo intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione. Oggi mi dedico come giornalista ai libri e al cinema in Cultura & Culture e sul mio canale YouTube (Marica Movie and Books). Curo la rubrica Bimbi al cinema sul blog Ricomincio da quattro di Adriana Fusè.

Lascia un commento

shares